MOUNTAIN BIKE

Ktm Protek Torrevilla, Tovo e Zanotti conquistano la medaglia d’oro con la nazionale FOTO

Dopo l'argento mondiale, agli Europei sul gradino più alto i bikers del team casatese con la maglia della nazionale.

Ktm Protek Torrevilla, Tovo e Zanotti conquistano la medaglia d’oro con la nazionale FOTO
Casatese, 16 Ottobre 2020 ore 20:43

Ktm Protek Torrevilla, il team di Monticello Brianza ancora protagonista grazie ai suoi atleti, impegnati nei campionati europei in Svizzera. Nella gara inaugurale degli Europei Marika Tovo e Juri Zanotti, in sella al Team Relay, sono stati protagonisti della rimonta che ha portato la nazionale azzurra alla conquista della medaglia d’oro nella staffetta. Tutti i componenti della squadra italiana, con Tovo e Zanotti anche Eva Lechner, Nicole Pesse, Luca Braidot e Filippo Agostinacchio, sono riusciti così ad ottenere un altro podio prestigioso dopo l’argento ai Mondiali. Una rimonta iniziata sotto i colpi della Tovo e completata da Zanotti, che inoltre ha fatto registrare il secondo tempo assoluto in gara, meglio del neo campione del mondo Èlite Jordan Sarrau di dodici secondi.

Oro italiano agli europei, le dichiarazioni del Ct Celestino

Gioia e soddisfazione nelle parole del Ct azzurro Mirko Celestino, che ha sottolineato la prestazione di Juri Zanotti, proveniente dal team casatese. “Juri è partito con una manciata di secondi sul campione del mondo Sarrou e con il compito di completare il recupero sui danesi – ha affermato Celestino, che ha aggiunto – La rimonta gli è riuscita a due chilometri dalla conclusione, passando in testa ed incrementando addirittura sulla Francia, che ha chiuso ad oltre venti secondi. Una grande squadra e un grande risultato, che ci regala una grande spinta emotiva per il proseguo degli Europei”.

Ktm Protek Torrevilla, le emozioni di Zanotti e Tovo

“Abbiamo fatto un buon lavoro di squadra, ognuno ha dato il massimo, io ero l’ultimo frazionista e partivo con due minuti di ritardo sui danesi, in testa – ha raccontato emozionato Juri Zanotti, che poi ha svelato – La mia preoccupazione maggiore era l’ultimo staffettista francese, Jordan Sarrau, campione del mondo Èlite. Avevo solo qualche secondo di vantaggio, ho fatto una frazione a tutta e ho preso la danese a metà gara e stavo guadagnando sui francesi. Da quel momento ho solo cercato di fare tutto per bene e per non commettere errori. Alla fine è stata vittoria per noi”, ha concluso il bikers.

Spazio a Marika Tovo, che ha propiziato l’inizio del recupero. “Sono partita consapevole che dovevo metterci ancora di più di quello che avevo, volevo per me e per il team la vittoria – ha dichiarato la Tovo, soddisfatta a fine gara – Sono stata attenta a non sbagliare nulla, su questo percorso tecnico e duro. Ho staccato Svizzera e Repubblica Ceca e poi ho sorpassato anche i francesi ed ho passato il testimone a Juri. Lui ha concluso in testa. Grazie a tutti per il supporto ed il tifo”.

Quanto alle altre gare in programma nella competizione che vedrà coinvolti altri atleti del team di Torrevilla, venerdì 16 ottobre alle ore 14.30 Mirko Tabacchi prenderà parte alla gara di XC Eliminator mentre sabato 17 ottobre alle ore 10.00 sarà il turno di Juri Zanotti ed Andreas Vittone, e alle 14.30 di nuovo Mirko Tabacchi. Infine domenica 18 ottobre alle 14.30 sarà la volta di Marika Tovo.

 

4 foto Sfoglia la gallery
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia