Scuola
scuola

Fissato al 12 settembre il rientro a scuola, Sala: "Continuità didattica la nostra priorità"

È confermato per l'anno scolastico 2022/2023 il calendario scolastico regionale di carattere permanente

Fissato al 12 settembre il rientro a scuola, Sala: "Continuità didattica la nostra priorità"
Scuola 18 Luglio 2022 ore 16:38

Fissato al 12 settembre il rientro a scuola, mentre dal 5 riaprono le scuole dell'infanzia: confermato il calendario scolastico regionale.

Rientro a scuola per il 12 settembre

È confermato per l'anno scolastico 2022/2023 il calendario scolastico regionale di carattere permanente. L'avvio delle lezioni sarà lunedì 5 settembre 2022 per le scuole dell'infanzia e lunedì 12 settembre 2022 per tutti gli ordini e gradi di istruzione e per i percorsi di istruzione e formazione professionale, con possibilità di avvio anticipato da parte delle istituzioni scolastiche e formative.

Le lezioni termineranno l'8 giugno 2023 per tutti gli ordini e gradi di istruzione e per i percorsi di istruzione e formazione professionale; il 30 giugno 2023 per le scuole dell'infanzia.

"La scuola ha attraversa due anni complessi"

"Il mondo della scuola ha attraversato due anni molto complessi - ha commentato l'assessore all'Istruzione di Regione Lombardia Fabrizio Sala. - Un doveroso ringraziamento va a tutto il personale scolastico, agli studenti e alle loro famiglie che sono riusciti a gestire al meglio le criticità".

"La continuità didattica una priorità per la Regione"

"I recenti dati Invalsi, per cui la Lombardia ha ottenuto risultati tra i migliori d'Italia - ha continuato - dimostrano quanto sia importante garantire la continuità didattica affinché la scuola non rimanga indietro, questa si conferma una priorità per Regione Lombardia".

Vacanze scolastiche

L'anno scolastico 2022-2023 si interromperà come di consueto per le vacanze natalizie dal 23 dicembre al 6 gennaio 2023; a Carnevale e a Pasqua, dal 6 all'11 aprile. Le scuole saranno inoltre chiuse il 25 aprile (Anniversario della Liberazione d'Italia); 1° maggio (Festa del Lavoro); 2 giugno (Festa della Repubblica Italiana).

Come sempre, le istituzioni scolastiche e formative, nel rispetto del monte ore annuale previsto per le singole discipline e attività obbligatorie, possono disporre opportuni adattamenti del calendario scolastico d'istituto, comunicandoli tempestivamente alle famiglie entro l'avvio delle lezioni.

LEGGI ANCHE Il Liceo Parini di Barzanò chiude un anno ricco di novità

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie