Scuola
L'istituto di Barzanò

Il Liceo Parini di Barzanò chiude un anno ricco di novità

Esperienze, novità e tante iniziative hanno coronato l'anno scolastico appena concluso

Il Liceo Parini di Barzanò chiude un anno ricco di novità
Scuola Casatese, 15 Luglio 2022 ore 14:47

Giovedì 7 luglio al Liceo Parini di Barzanò è stato “chiuso il pacco” degli Esami di Stato, con il consueto rito della ceralacca rossa che sigilla i documenti dell’anno scolastico 21-22. Il corpo docente si dichiara molto soddisfatto del lavoro svolto dagli studenti in questi mesi e dei risultati della “maturità” (con due ragazze che hanno conseguito i pieni voti) ma non solo.

Il sigillo questa volta chiude un anno ricchissimo di novità, di relazioni, di prospettive aperte sul futuro. Settembre 2021 si è aperto con l’avvio del nuovo indirizzo, il liceo delle scienze umane (LES), opzione economico sociale. Numerose le iniziative per gli studenti di queste classi.

Le iniziative del Liceo Parini di Barzanò dedicate alle scienze umane

Gli studenti si sono conosciuti nella tradizionale passeggiata di apertura della scuola dal santuario di Montevecchia fino al Parini, dove poi hanno incontrato gli insegnanti e pranzato insieme.
Le due classi hanno condiviso anche altre attività: il laboratorio esperienziale di scienze umane, con uno psicologo sociale dell’Università Cattolica di Milano, il laboratorio di mediazione, con un team di avvocati (Annabella Brumana, Monica Rosano e Roberta Zucchi) che ha fatto conoscere una modalità di risoluzione dei conflitti “pacifica”, strumento utile in tutte le situazioni della vita – personale e lavorativa. Ma non è tutto, il Liceo Parini ha organizzato una bellissima "tre giorni in Liguria" con un pomeriggio in barca a vela, una serata di musica e canti e una giornata di trekking.

Le attività organizzate durante l'anno

Numerose le attività che il Liceo Parini di Barzanò ha realizzato: in primis il progetto di teatro e musica LaivIn, della Fondazione Cariplo, che ha coinvolto una ventina di studenti in un laboratorio teatrale settimanale, e che si è concluso con la presentazione della pièce “Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia...” durante la serata di fine scuola. Molto partecipato anche il percorso di Educazione Alimentare “I Buoni Frutti del mangiar sano”, una novità dell’anno scolastico 21-22: il progetto ha visto coinvolti il Cab di Barzanò, il Gruppo Sfera, Spreafico Frutta e Perego Libri. I professionisti del Cab hanno tenuto due incontri, sia per gli studenti che per le famiglie, e inoltre ogni martedì i ragazzi della scuola hanno goduto di frutta fresca gratuita.

La tre giorni di recupero e potenziamento, ha visto alcuni studenti collaborare e aiutarsi nella didattica e, allo stesso tempo, intraprendere attività alternative: tiro con l’arco, il club di lettura, il percorso storico letterario sulle orme di Eugenio Corti.

Le esperienze di PCTO del Liceo Parini di Barzanò

Non si possono infine non citare le diverse esperienze di PCTO svolte durante l’anno: uno stage di dieci giorni a Orio al Serio, come addetti al check-in, svolto dagli studenti di quarta; il tirocinio al giornale di Merate, ma soprattutto l’esperienza a Malaga, ossia un soggiorno di studio della lingua spagnola e di stage, in affiancamento ai docenti della scuola Soy Guiri, di due settimane, per gli studenti del triennio; un’attività questa che ripeteremo anche il prossimo anno e alla quale vogliamo affiancare una proposta simile anche per coloro che studiano il tedesco.

Che cosa bolle in pentola per il prossimo settembre?

Accanto ai tradizionali appuntamenti per i ragazzi (dai pomeriggi aperti al coaching studenti, dal teatro alle gite), il Liceo è alla ricerca di altre proposte interessanti, che sappiano conciliare i desideri degli studenti con l’attività didattica e le richieste del mondo che ci sta intorno, nel territorio brianzolo, col suo tessuto imprenditoriale.
L’obiettivo ambizioso è di preparare al mondo che cambia i giovani studenti, che si dovranno costruire il loro domani.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie