Manifesto oltraggioso

Volantini con la svastica contro il sindaco

Dopo lo striscione di Olgiate contro i sindaci sceriffi...

Volantini con la svastica contro il sindaco
Lecco e dintorni, 11 Maggio 2020 ore 09:26

(Foto di copertina pubblicata da Dante de Capitani in fb)

Volantini con la svastica contro il sindaco. Sono apparsi al parco le Torrette di Pescate e nel mirino è entrato il primo cittadino Dante de Capitani che stamattina, lunedì 11 maggio 2020, ha pubblicato in rete i manifestino che è stato affisso ad un albero. Già  a Olgiate Molgora è accaduto un episodio analogo con l’affissione  di uno striscione contro i “sindaci sceriffi”

Il post pubblicato questa mattina dal sindaco

Volantini con la svastica contro il sindaco

“Ormai ci sono abituato – ha commentato il sindaco – No è certo la prima volta che vengo insultato . Nel costo degli anno sono apparsi volantini degli anarchici contro di me e persino una scritta sul municipio che mi definiva fascista. Quella era stata la cosa che mi aveva dato più fastidio e sa perchè? Perchè il Comune aveva dovuto spendere dei soldi per cancellare l’oltraggio”.  Al momento De Capitani non sembra essere intenzionato a sporgere denuncia. “Non prederò provvedimenti legali. E’ un  volantino di carta e basta toglierlo, ma certo non fa piacere. Ma io vado avanti per la mia strada e con i miei metodi. In ogni caso sono abbastanza certo che non sia stato un pescatese a compiere questo gesto”. Un gesto che lo stessi  sindaco mette in relazione alle prese di posizione assunte negli ultimi  giorni come ad esempio quella di pubblicare in rete la foro di ragazzi che giocavano al parco, annunciando multe in arrivo o quella di minacciare di chiudere la pista ciclabile. “L’ordinanza era già bella e pronta – conferma de Capitani – poi devo dire che ieri, domenica, mi sono dovuto ricredere. Ho partecipato personalmente ai controlli insieme ai vigili e ai volontari e ho verificato con i miei occhi che il comportamento di chi è transitato per Pescate è stato veramente corretto. Tutti indossavano la mascherina, sia a piedi che in bicicletta. Anche i bambini l’avevano addosso. Sono molto soddisfatto”

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia