A Olgiate Molgora

Via Pilata: la minoranza interroga sulla messa in sicurezza

"Uniti per Olgiate" ha protocollato un'interrogazione che segue alla riapertura a doppio senso avvenuta la scorso dicembre.

Via Pilata: la minoranza interroga sulla messa in sicurezza
Meratese, 09 Maggio 2020 ore 13:35

La minoranza di “Uniti per Olgiate” interroga il sindaco Giovanni Battista Bernocco sulla sicurezza in via Pilata.

Via Pilata: l’interrogazione di “Uniti per Olgiate”

“In relazione  al ripristino del doppio senso di marcia in via Pilata e al conseguente aumento di traffico rilevato ,  chiedo a nome del Gruppo consigliare Uniti per Olgiate di informare il Consiglio su come questa Amministrazione comunale intenda procedere per mettere in completa sicurezza la via, visto che tutti gli interventi previsti prima dell’apertura non sono stati messi ancora in essere – ha esordito il capogruppo Pino Brambilla rivolgendosi al sindaco – Nello specifico si chiede se verrà garantita lungo tutta la via la sicurezza dei pedoni e dei cicli con adeguati interventi come marciapiedi, illuminazione, limitatori di velocità, abbattimento delle barriere architettoniche esistenti; con quali tempistiche e modalità verranno eseguiti i lavori se sono previste ulteriori misure per tutelare l’incolumità e anche la salute dei cittadini residenti in prossimità del semaforo, dal momento che essi sono stati i più colpiti dal ripristino del doppio senso di marcia e  come si intende garantire la priorità nel passaggio dei mezzi di soccorso, soprattutto alla luce degli ultimi eventi che hanno visto alcuni mezzi, in coda ai veicoli fermi al semaforo, costretti ad attendere che fluissero i veicoli provenienti dal senso opposto di marcia, prima di poter proseguire”.
“Più volte abbiamo avuto modo di evidenziare che la decisione di questa Amministrazione comunale di riaprire in doppio senso la via necessitava di poter mettere preventivamente in atto tutte le misure di sicurezza e di viabilità previste e che la tipologia e il posizionamento attuale del semaforo non rispettano le indicazioni già espresse nel Put approvato dal Consiglio comunale” ha concluso Brambilla a nome del gruppo consiliare.
La questione verrà con ogni probabilità discussa durante il prossimo Consiglio comunale, che dovrebbe tenersi con ogni probabilità mercoledì.

Leggi anche:

La protesta di un barista meratese: “Vendo le bugie del Governo per mantenere la mia famiglia” VIDEO 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia