Menu
Cerca
Commemorazione

Un anno fa moriva un grande volontario, domani una messa per ricordarlo

Enzo Bolognini, anima e voce di tutte le feste di Carvico, è scomparso improvvisamente l'11 aprile 2020.

Un anno fa moriva un grande volontario, domani una messa per ricordarlo
Cronaca Isola, 11 Aprile 2021 ore 10:56

Esattamente un anno fa moriva Enzo Bolognini, grande volontario di Carvico conosciuto in tutta l’Isola Bergamasca. Per commemorarlo alle 17 di domani, lunedì 12 aprile 2021, verrà celebrata una messa nella chiesa parrocchiale del suo paese.

LEGGI ANCHE: Auto ribaltata dopo lo schianto, in ospedale una bambina di 3 anni FOTO

Un anno fa a Carvico moriva un grande volontario

Sabato 11 aprile 2020 è morto imporvvisamente a 63 anni Enzo Bolognini, lasciando un vuoto all’interno della comunità di Carvico che mai e poi mai potrà essere colmato. Speaker a tutte le manifestazioni del paese, era il punto di riferimento di numerose associazioni: a fine 1977 aveva fondato il Nucleo volontari antincendio Monte Canto, di cui è sempre stato il presidente, diventando anche uno dei referenti Aib a livello provinciale. In quegli stessi anni aveva inoltre dato vita al gruppo Avis-Aido di Carvico e Villa d’Adda insieme ad altri volontari e quando le associazioni si erano divise era rimasto a capo della sezione locale Aido «Gianni Ravasio» dal 1980 al 1994, continuando poi a sostenerla come consigliere. Negli anni Settanta era stato tra i fondatori del gruppo missionario, mentre nel 1983 era diventato consigliere della sezione Calcio della Polisportiva di Carvico e nel 2011 era stato tra i fondatori dell’Us Monvico.
Il suo impegno si era esteso anche a livello amministrativo, in quanto dal 1986 al 1990 era stato consigliere delegato allo Sport a fianco al sindaco Remigio Villa e dal 2004 al 2009 era stato in minoranza nella lista di Luigi Panzeri. Infine, non c’era un sodalizio con cui non collaborasse e nel 1995, insieme a pochi altri volontari, aveva dato vita alla prima edizione di “Carvico in festa”», storico evento del paese di fine estate.

Ma non è tutto: a ogni manifestazione del paese era Enzo Bolognini a gestire le tempistiche, a dare gli annunci, a fare le tombolate e la sua voce era diventata la musica di sottofondo di ogni festa. Da diversi anni era anche lo speaker della «Terremotata» di Terno d’Isola e della «Festa dell’aria» di Suisio: il microfono è sempre stato il suo migliore amico.

Domani una messa in suo ricordo

In occasione del primo anniversario della morte di Enzo Bolognini, le figlie Marta e Federico e il resto della sua famiglia hanno voluto organizzare una messa per dedicargli un momento di preghiera. Al rito liturgico saranno presenti anche i colleghi dell’Axim di Calusco d’Adda, dove il grande volontario ha lavorato per una vita come customer service. La cerimonia si svolgerà alle 17 nella chiesa parrocchiale di via San Martino a Carvico.

Necrologie