a SALò

Tragedia sul lago di Garda: due morti in un incidente tra una barca e un motoscafo

Un 37enne è deceduto per le ferite, donna è stata recuperata dopo diverse ore. Indagati due turisti tedeschi.

Tragedia sul lago di Garda: due morti in un incidente tra una barca e un motoscafo
Cronaca 21 Giugno 2021 ore 10:21

Erano usciti in barca per trascorrere una giornata in tranquillità, invece hanno perso la vita nelle acque del lago di Garda dopo che la loro barca è stata speronata da un motoscafo. Due le vittime un 37enne di Salò e una 25enne di Toscolano. Ne danno notizia i colleghi di PrimaBrescia.it

Tragedia sul lago di Garda

E' successo ieri mattina, 20 giugno 2021, a Salò sul lago di Garda. La segnalazione è partita dalla Guardia Costiera locale che è intervenuta sul lungo lago per controllare una piccola imbarcazione che presentava dei danni da urto: a bordo, gli operatori, hanno trovato il cadavere di un uomo di 37 anni. Si tratta di Umberto Garzarella, di Salò. A notare la barca e il corpo senza vita del 37enne, da una prima ricostruzione, pare sia stato un pescatore, che l'ha avvistata nel Porto di Portese, nel Comune di San Felice del Benaco.

LEGGI ANCHE Rischia di annegare nell'Adda, paura per un giovane

Avviate le ricerche per una donna dispersa

Sull'imbarcazione sono stati rinvenuti anche degli abiti femminili. I Carabinieri della Compagnia di Salò con il Nucleo investigativo di Brescia, la Guardia Costiera insieme ai Volontari del Garda hanno subito avviato le indagini e le ricerche della donna che si trovava con lui e che in un primo momento è risultata dispersa.

Trovato in serata il corpo senza vita di una 25enne

L'elica ha squarciato la barca e ha trafitto mortalmente il giovane. Solo nel tardo pomeriggio il corpo, purtroppo senza vita, della 25enne Toscolano Maderno - Greta Nedrotti -, è stato individuato davanti al porto di Portese, a circa 100 metri di profondità.

Indagati due turisti tedeschi

Stando alle prime informazioni la barca sarebbe stata speronata da un motoscafo Acquarama. I Carabinieri sono riusciti a risalire alle due persone che si trovavano a bordo del motoscafo che ha travolto l'altra imbarcazione senza poi fermarsi: si tratta di due turisti tedeschi, che sono indagati a piede libero per omicidio colposo e omissione di soccorso.

Necrologie