Cronaca
Il caso

Striscione, il sindaco sfida "Il Ballerino": "Cittadini, siamo forse dei dittatori?"

Qualcuno ha pure punzecchiato l'anonimo autore del messaggio: "Nei momenti liberi dalla danza potrebbe fare un corso di calligrafia...".

Striscione, il sindaco sfida "Il Ballerino": "Cittadini, siamo forse dei dittatori?"
Cronaca Meratese, 10 Maggio 2020 ore 16:58

Sta facendo molto discutere lo striscione comparso nottetempo all'imbocco di viale Sommi Picenardi a Olgiate Molgora, attraverso il quale l'autore - che si firma come "Il Ballerino" - accusa i sindaci di aver privato i cittadini della loro libertà. Sentendosi tirato... in ballo, il primo cittadino di Olgiate Giovanni Battista Bernocco ha quindi deciso di affrontare di petto la questione girando la domanda ai suoi cittadini: "Siamo forse dei dittatori?".

LEGGI ANCHE Controlli a Brivio contro chi si concede la gita fuori porta

Lo striscione diventa un caso

"Cari concittadini, mi sembra giusto informarvi che questa mattina abbiamo trovato questo striscione esposto in Viale Sommi Picenardi.
Voi cosa ne pensate? Ritenete che noi amministratori locali ci siamo comportati in modo dittatoriale in questo periodo e che il vostro sindaco abbia fatto lo sceriffo? Fateci sapere la vostra opinione" ha scritto il gruppo di maggioranza Olgiate Rinasce sulla sua pagina Facebook. Nel giro di un paio d'ore sono stati oltre 50 i commenti dei cittadini olgiatesi che si sono principalmente schierati dalla parte degli amministratori locali, che altro non fanno che limitare il più possibile i rischi per la salute delle persone in questo inizio di Fase 2.

I cittadini stanno con gli amministratori

LEGGI ANCHE Primi cittadini, sia di nome che di fatto

"Io ho avuto contatti con la vostra amministrazione e quella di Calco guidata dal Sindaco Motta, e posso solo ringraziarvi per tutto quello che avete fatto e state facendo" ha scritto un utente. "Sindaco siete stati dei grandi lei specialmente non dia retta a cose simili " ha aggiunto un altro. Al quale sono seguiti diversi ringraziamenti nei confronti di tutti gli amministratori locali del Meratese per l'impegno profuso in questa emergenza. C'è chi alla provocazione dello striscione ha risposto con sarcasmo, non potendo non notare il rattoppo nella scritta, quasi a mascherare un errore. "Nei momenti liberi dalla danza potrebbe fare un corso di calligrafia..." ha suggerito un cittadino.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie