Cronaca
Barzago

Schianto auto moto: centauro in arresto cardiocircolatorio

Gravissimo incidente intorno alle 12.30 di oggi, venerdì 22 ottobre 2021 sulla Como-Bergamo

Schianto auto moto: centauro in arresto cardiocircolatorio
Cronaca Casatese, 22 Ottobre 2021 ore 13:49

Gravissimo incidente intorno alle 12.30 di oggi, venerdì 22 ottobre 2021 a Barzago. Il sinistro, uno schianto auto moto, è avvenuto lungo la strada provinciale Como-Bergamo all'incrocio con via Leopardi.

Schianto auto moto: centauro in arresto cardiocircolatorio

Saranno gli agenti della Polizia Stradale  di Lecco che si sono precipitati sul posto a chiarire la dinamica del drammatico impatto ma secondo una prima ricostruzione ad entrare in collisione sono state una moto con in sella un centauro di 54 anni e una utilitaria Suzuki condotta da un pensionato di 81 anni. La due ruote viaggiava sulla provinciale in direzione Bergamo e lo scontro è avvenuto mentre l'utilitaria si stava accingendo a svoltare a sinistra verso  il centro  sportivo.

12 foto Sfoglia la gallery

Devastante lo schianto con il centauro che è stato sbalzato di diversi metri prima di cadere violentemente a terra. Completamente distrutta la parte anteriore della vettura. Una scena impressionante: gli automobilisti in transito hanno immediatamente chiesto aiuto mettendo in moto la macchina dei soccorso. A  Barzago a sirene spiegate si sono precipitati  i volontari della Croce Bianca di Merate sull'ambulanza e gli uomini del 118 sull'automedica. Mobilitati anche gli agenti della Stradale e i Vigili del Fuoco.

Le condizioni del 54enne, apparse purtroppo  estremamente gravi, hanno spinto la centrale operativa dell'Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza ad inviare sul posto anche l'eliambulanza decollata da Milano.

All'arrivo dei sanitari il motociclista, che nell'incidente ha riportato  traumi multipli a torace, bacino e una gamba, era in arresto cardiocircolatorio. I medici hanno subito messo in atto le manovre rianimatorie prima di trasferirlo sull'elicottero che lo ha trasportato con  il codice rosso di massima gravità all'ospedale Manzoni di Lecco. Illeso, seppure sotto shock, l'anziano automobilista  che è stato trasportato per precauzione.

LEGGI ANCHE  Blitz nei boschi della droga: scoperti 4 bivacchi dei pusher e cocaina nascosta sotto gli alberi

 

Necrologie