Cronaca
Ricerche

Sasha sparito dopo la fuga da Kiev, era con la nonna che è morta. Cassago Chiama Chernobyl rilancia l'appello

Il bambino scomparso si chiama Alexander (Sasha) Zdanovich Yahno, ha 4 anni ed è nato il 4 marzo del 2018. Altezza circa 110 cm, occhi marroni, capelli castani e taglio a caschetto

Sasha sparito dopo la fuga da Kiev, era con la nonna che è morta. Cassago Chiama Chernobyl rilancia l'appello
Cronaca Casatese, 30 Marzo 2022 ore 15:18

Anche l'associazione Cassago Chiama Chernobyl è scesa in campo per rilanciare l'appello per la ricerca del piccolo Sasha sparito dopo la fuga da Kiev. Il volantino, che sta facendo il giro d'Italia è  stato infatti pubblicato anche sui canali dell'associazione cassaghese da sempre in prima linea nel sostegno della popolazione ucraina e oggi, con la guerra in corso, punto di riferimento del Lecchese per le operazioni di accoglienza e raccolta di materiale.

LEGGI ANCHE La toccante lettera alla Polizia di un lecchese che ospita sette profughi ucraini

Sasha sparito dopo la fuga da Kiev, era con la nonna che è morta. Cassago Chiama Chernobyl rilancia l'appello

Sasha è un bambino di soli 4 anni  che è  scappato dalla zona  di Kiev con la nonna. Purtroppo la donna è stata ritrovata morta mentre del bambino si sono perse le tracce.  La madre del piccolo, disperata, è alla ricerca del figlio e per questo e ha diffuso un appello attraverso un'associazione sarda: "Bambino ucraino di 4 anni in fuga da Kiev scomparso. Aiutiamo la mamma a divulgare l'appello per allargare e rafforzare le ricerche". L'appello è stato rilanciato dall'Associazione Cittadini del Mondo Odv di Cagliari ed ora anche da Cassago Chiama Chernobyl. Anche il consolato Onorario di Ucraina a Cagliari, che ha confermato la  notizia della scomparsa, ha diffuso il volantino di ricerca.

Il bambino scomparso si chiama Alexander (Sasha) Zdanovich Yahno, ha 4 anni ed è nato il 4 marzo del 2018. Altezza circa 110 cm, occhi marroni, capelli castani e taglio a caschetto. Alexander è scomparso lo scorso 10 marzo, in fuga dalla regione di Kiev, insieme alla nonna e altre sei persone e due cani, attraversando con una barca il fiume Dnepr. Il bambino era l'unico che indossasse un giubbotto di salvataggio.
Chiunque abbia una qualsiasi informazione sul bambino è  il cellulare ucraino della signora Anna che, però, non parla italiano, +𝟑𝟖𝟎𝟔𝟑𝟕𝟎𝟑𝟒𝟕𝟕𝟕 , e quello dell'amica di famiglia, la signora Cristina, che invece parla italiano: +𝟏𝟗𝟐𝟗𝟖𝟒𝟐𝟐𝟓𝟔𝟎.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie