Generosità e solidarietà

Ktm Protek Dama e Torrevilla Bike Asd donano 500 mascherine alle Rsa

L'iniziativa ha riguardato la Casa di Riposo di Monticello, la Fondazione Nobili di Viganò e la Fondazione Scola di Besana in Brianza.

Ktm Protek Dama e Torrevilla Bike Asd donano 500 mascherine alle Rsa
Cronaca Casatese, 11 Aprile 2020 ore 12:04

Il Coronavirus ha fermato gli eventi sportivi ma non ha certo posto freno alla solidarietà. Il team ciclistico monticellese Ktm Protek Dama, con la collaborazione di Torrevilla Bike Asd, ha infatti donato ben 500 mascherine a tre diverse case di riposo del territorio. Le mascherine, durante queste settimane di emergenza Coronavirus, sono uno strumento fondamentale e l’associazione sportiva ha quindi voluto distribuirle agli ospiti e agli operatori delle Rsa.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, oltre 15mila euro donati alla Casa di Riposo

Cinquecento mascherine donate per l’emergenza

In un apposito comunicato pubblicato sul sito ufficiale di Torrevilla Bike, il team ciclistico ha illustrato tutti i dettagli dell’iniziativa e tutti gli attori che l’hanno resa possibile. Nello specifico, l’associazione ha voluto indirizzare il suo aiuto per la battaglia contro il Covid-19 verso gli anziani ospiti delle Case di Riposo e gli operatori sanitari che si prendono cura di loro (categorie che necessitano un maggior livello di protezione).  Le Rsa che saranno interessate dalla donazione sono: la Casa di Riposo di Monticello (poiché è nel Comune che ospita la sede di Ktm Protek Dama), la Fondazione Nobili di Viganò (che è legata al campionato italiano del 2006 organizzato da Torrevilla Bike) e la Fondazione Scola di Besana in Brianza (che da alcuni anni ospita il team per l’edizione brianzola della manifestazione «Pedala coi lupi»). Alle tre strutture sono state recapitate  390 mascherine chirurgiche, 80 mascherine FFP2 (entrambe le tipologie inviate dallo sponsor ONDA, Officina Nuzzi of Art & Design) e 30 mascherine facciali protettive, lavabili e riutilizzabili (prodotte dall’azienda Ethen srl di Besana in Brianza, sponsor tecnico del team).

Il commento del patron Fabrizio Pirovano

Fabrizio Pirovano, patron del team Ktm Protek Dama, ha voluto spiegare le ragioni all’origine del gesto di generosità e ha invitato tutti a dare un aiuto, di qualsiasi tipo, a favore di chi si impegna nella lotta contro il Coronavirus: « In questo momento di emergenza anche noi nel nostro piccolo abbiamo voluto dare un contributo a chi ha bisogno di dispositivi di sicurezza, per proteggere sé stesso e gli altri. Abbiamo ritenuto opportuno guardare alle Case di Riposo, che hanno delle criticità non indifferenti ma che sembrano un po’ abbandonate a sé stesse. Siamo consapevoli che i dispositivi che abbiamo messo a disposizione sono una goccia nel mare, ma il mare è composto da tante gocce e se ognuno di noi fa un piccolo sforzo, ne usciremo presto e tutti assieme».

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità