Cronaca
A Barzago

Coronavirus: i bimbi della primaria spiegano cos'è in un VIDEO

I bambini di classe terza della scuola primaria Pulici hanno voluto lanciare un messaggio intelligente e profondo.

Cronaca Casatese, 06 Aprile 2020 ore 16:29

Un videomessaggio dolcissimo e toccante, realizzato dalle loro camerette dai bambini della classe terza della scuola primaria di Barzago. Un'iniziativa unica, nella quale i bambini, con la loro semplicità e con il loro modo innocente ma brillante di vedere il mondo spiegano il Coronavirus.

I bambini della primaria spiegano il Coronavirus

"Un virus cattivo, che non se ne vuole andare!". Lo descrivono così, prendendo in prestito la citazione della psicologa Francesca Morelli, i piccoli di Barzago questo virus, chiedendosi come fare a sconfiggerlo. "Giochiamo tutti a nascondino e restiamo in casa, così il virus non si trova", lanciando poi tante proposte sulle attività da fare in casa: dal gioco alla lettura, passando anche qualche momento di relax e i compiti, ma preparando anche torte sfiziose e pizze, giocando a pallavolo e guardando i cartoni.  "Io resto a casa, così tutto andrà bene" concludono i bambini in coro.

I complimenti del sindaco

A diffondere il video tramite i canali social del Comune ci ha pensato il sindaco di Barzago Mirko Ceroli, che ha commentato con emozione il video dei suoi piccoli concittadini. "Il contributo degli alunni della classe terza per la gestione dell'emergenza è ammirevole ed esemplare. Sono i bambini coloro che stanno soffrendo di più per il non poter uscire di casa, ma proprio da loro arriva l'invito a rispettare le regole. Complimenti! Il paese è orgoglioso di voi" ha scritto Ceroli.

Leggi anche:

Fiocco rosa in paese come una luce di speranza VIDEO

Necrologie