Casa di riposo di Merate

Coronavirus: al Frisia sottoposti a tampone gli ospiti e alcuni operatori

I test sono stati effettuati nei giorni scorsi.

Coronavirus: al Frisia sottoposti a tampone gli ospiti e alcuni operatori
Meratese, 25 Aprile 2020 ore 10:44

Primi tamponi per gli ospiti e per alcuni operatori del Frisia, casa di riposo meratese sulla quale sono da settimane accesi i riflettori per il picco di decessi. A renderlo noto è il bollettino di aggiornamento dell’emergenza Covid del Pio Albergo Trivulzio, del quale fa parte anche la Rsa di Merate.

LEGGI ANCHE Test sierologici nel Lecchese da mercoledì 29 aprile

Tamponi agli ospiti del Frisia

Il primo tampone al Frisia (richiesti a più riprese sia dai sindacati che dal gruppo di minoranza di Merate), stando alla nota diffusa dal responsabile del dipartimento sociosanitario del Pio Albergo Trivulzio, è stato effettuato nella giornata di mercoledì 22 aprile. “E’ stato effettuato il primo tampone a tutti gli ospiti e pazienti dell’Istituto Frisia di Merate. I tempi di refertazione, che avviene grazie ai laboratori dell’Ospedale San Raffaele e del Policlinico, oscillano tra le 24 e le 72 ore e, ad oggi, sono giunti in totale 466 esiti. Sono già stati avviati, e sono ancora in esecuzione, i “secondi” tamponi ad ospiti e pazienti risultati negativi al “primo” test. I medici di reparto hanno contattato i familiari per comunicare loro gli esiti del primo tampone”. La supervisione scientifica dell’attività è stata affidata al professor Fabrizio Pregliasco, virologo di fama internazionale.

I test sul personale

Non solo gli ospiti sono stati sottoposti a tampone, ma anche gli operatori. “Sono stati eseguiti tamponi a 45 operatori asintomatici pronti per il rientro in servizio a Milano e a 35 operatori asintomatici pronti per il rientro in servizio a Merate. Sulla scorta di quanto attuato dalle ATS, si è deciso di procedere con il secondo tampone a 48 ore di distanza dall’esecuzione del primo: ne sono già stati effettuati 55. I risultati sono attesi per l’inizio della prossima settimana: con il doppio esito negativo si potranno avere riattivazioni operative di personale di reparto. Vi è ancora del personale asintomatico assente dal servizio: su di essi proseguirà anche nei prossimi giorni l’attività di monitoraggio ed esecuzione tampone, sempre con la regia del Medico Competente”.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia