Cronaca
GESTO D'INCIVILTA'

Cisano, incivile abbandona rifiuti e appicca il fuoco FOTO

È accaduto in via Tre Fontane.

Cisano, incivile abbandona rifiuti e appicca il fuoco FOTO
Cronaca Valle San Martino, 18 Aprile 2020 ore 11:23

Gesto d'inciviltà ieri, venerdì 17 aprile 2020, a Cisano Bergamasco. Un cittadino ha abbandonato i rifiuti in via Tre Fontane, in zona Parco Adda Nord, e ha poi appiccato il fuoco. Tempestivo l'intervento del sindaco Andrea Previtali e dei volontari antincendio della Protezione civile.

Leggi anche:"Coronavirus, Brivio nessun evento almeno fino a luglio"

Incivile abbandona rifiuti e gli dà fuoco

Nella serata di ieri, una persona ha deciso di compiere un vero e proprio gesto d'inciviltà: dopo aver abbandonato dei rifiuti in via Tre Fontane a Cisano Bergamasco, ha deciso anche di appiccare il fuoco, rischiando di far propagare le fiamme nella vegetazione circostante. Il sindaco Andrea Previtali, dopo essere stato avvisato da un testimone che ha assistito alla scena, è giunto immediatamente sul posto e ha provato a domare il piccolo rogo, spento subito dopo dai volontari del gruppo antincendio della Protezione civile. Nella zona è presente una telecamera e non dovrebbero esserci quindi problemi a identificare il colpevole.

L'amaro sfogo del sindaco

La giornata di ieri è stata molto dura per il sindaco Previtali, il quale in mattinata ha saputo della scomparsa del volontario e amico Roberto Lenza e in serata si è trovato faccia a faccia con un gesto che in questo periodo risulta ancora più grave e incivile. Il borgomastro ha affidato a Facebook il suo personale sfogo per quanto accaduto.

"Siccome abbiamo poche cose a cui pensare in questo periodo - ha scritto - ci mancava solo che qualcuno, oltre ad abbandonare i rifiuti, gli appiccasse anche il fuoco. È successo ieri sera alle 19.00 i via Tre Fontane, sotto la collina del Ceregallo.
Meno male che qualcuno, appena ha visto la persona, mi ha avvisato subito. Immediatamente mi sono recato sul posto, ho chiamato i volontari dell’antincendio Protezione civile e in seguito sono arrivati anche i Carabinieri. Con un bastone ho cercato di evitare che le fiamme si propagassero verso il bosco e con l’arrivo dei volontari il fuoco è stato spento. Mi chiedo, ma perché un gesto del genere?
Dopo una giornata a preoccuparsi di tutto ciò che sta succedendo, ci mancava anche questo gesto da “incivile”(e voglio essere buono per non usare altri termini, a pensare al nervoso di ieri sera...).
Comunque, oltre al testimone oculare, in quel posto, c’è anche la telecamera, e penso che non avremo problemi ad identificare la persona colpevole, oltretutto adulta".

3 foto Sfoglia la gallery
Necrologie