Coronavirus

Calusco Unita: “Non dimentichiamoci delle famiglie”

L'appello del gruppo consiliare a Governo, Regione e Comuni.

Calusco Unita: “Non dimentichiamoci delle famiglie”
Isola, 24 Aprile 2020 ore 21:37

L’appello del gruppo consiliare Calusco Unita sulla situazione che stanno vivendo le famiglie con figli: “Il Governo, la Regione e i Comuni non si dimentichino di loro”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, buone notizie da Vimercate: chiude una terapia intensiva

L’appello di Calusco Unita alle famiglie

Ieri, giovedì 23 aprile, il gruppo consiliare Calusco Unita ha diffuso un comunicato per non distogliere l’attenzione sulla situazione che stanno vivendo le famiglie con figli in questo periodo di emergenza. “Nella continua tiritera tra Governo e Regione ci rendiamo conto che nessuno sta più parlando delle famiglie con figli – si legge nella nota – Per chi ha figli sta risultando sicuramente complicato lavorare in smart working. Quando si tornerà sul proprio posto di lavoro e con le scuole chiuse lo sarà ancora di più. Non si può pensare di lasciare i genitori in queste condizioni fino a settembre, con i Cre e le attività estive probabilmente ferme e i congedi terminati. C’è chi si affiderà a baby sitter e parenti (restrizioni permettendo), ma queste sono soluzioni non alla portata di tutti e significherebbe comunque abbandonare i genitori a loro stessi. Invitiamo dunque chi di dovere ad aprire immediatamente la discussione, a parlarne di più, a cercare da subito delle soluzioni. Lo dobbiamo alle mamme e i papà che in questo periodo stanno facendo enormi sacrifici per stare vicini ai loro figli e, contemporaneamente, tutelare il proprio posto di lavoro. E lo dobbiamo anche ai nostri figli, ormai da due mesi bloccati in casa. Il Governo, la Regione e i nostri Comuni prendano a cuore i bisogni delle famiglie. Noi, ovviamente, nel nostro piccolo siamo pronti a collaborare e a dare il nostro contributo, ma facciamo presto”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia