Attualità
Merate

Moratti: "Il Mandic resta un ospedale di primo livello"

"Capiamo i timori delle persone ma Regione ha investito e continua a investire su questo ospedale"

Attualità Meratese, 05 Luglio 2021 ore 13:25

"Il Mandic resta un ospedale di primo livello". Lo ha assicurato oggi, lunedì 5 luglio la vicepresidente di Regione Lombardia ed assessore al Welfare Letizia Moratti al temine della visita effettuata al presidio sanitario meratese insieme al ministro alla Salute Roberto Speranza.

 

Negli ultimi tempi i timori su un ridimensionamento dell'ospedale di Merate avevano preso corpo tanto che era scattata anche una raccolta firme dei dipendenti a difesa del nosocomio e con essa una mobilitazione degli amministratori del territorio. Dubbi e paure che oggi Moratti ha tentato pubblicamente di fugare.

Gli investimenti della Regione

"Regione continua ad  avere nei confronti dell' ospedale di Merate una grande  grande attenzione  - ha sottolineato Moratti - Negli ultimi anni sono stati investiti 24 milioni di euro e sono  in corso e altri 28 milioni di euro sono interventi che sono già stato chiusi. Solo nel 2021, quindi in questi ultimi mesi ,abbiamo investito in apparecchiature di alta tecnologia. Penso ad esempio alla colonna laparoscopica che esiste in Lombardia in soli due altri ospedali e un allografo e a un angiografo anche questo di ultima tecnologia".

Moratti: "Il Mandic resta un ospedale di primo livello"

"Quindi la volontà della Regione è continuare  gli investimenti in questo ospedale che naturalmente continua a essere un ospedale  di primo livello. Noi ci rendiamo conto che da parte della popolazione ci possa essere un timore perchè non solo questo, ma molti ospedali, hanno avuto la  la necessità di una riconversione durante il periodo Covid, ma la volontà della regione di continuare a investire in ospedale. Se il direttore avrà ulteriori investimenti da proporre la Regione Lombardia di vaglierà con attenzione".

Necrologie