Attualità
Turismo sostenibile in Brianza

Domenica nel Parco del Curone, occhio alle chiusure: tutte le informazioni utili

Uno dei modi più semplici per arrivarci è in treno, scendendo alla stazione di Cernusco Lombardone e prendendo le navette gratuite.

Domenica nel Parco del Curone, occhio alle chiusure: tutte le informazioni utili
Attualità Meratese, 23 Ottobre 2021 ore 17:12

Domenica nel Parco del Curone in cerca di relax o di castagne? Attenzione alle chiusure e ad alcune importanti regole da rispettare. Sono sostanzialmente due, infatti, le novità di domani, domenica 24 ottobre 2021, rispetto agli scorsi fine settimana: le navette sperimentali partiranno solo dalla stazione di Cernusco Lombardone (e non più da Olgiate Molgora) e la salita del Lissolo sul versante de La Valletta Brianza sarà chiusa al transito.

Navette solo dalla stazione di Cernusco

Dopo l'esperimento delle navette gratuite delle scorse settimane, il servizio sarà riproposto questa domenica 24 ottobre. I bus partiranno solamente dalla stazione di Cernusco-Merate (e non più da Olgiate Molgora) e negli orari 9.30-17, in forma totalmente gratuita.

Il presidente Marco Molgora ricorda l'importanza dell'utilizzo dei mezzi pubblici negli spostamenti, così da evitare di assediare le aree più sensibili del territorio. Il fattore ecologico ed organizzativo, unito alla grande affluenza di turisti domenicali, incentivano dunque l'aumento della frequenza delle navette. Come di consueto, i volontari del parco forniranno ai passeggeri visitatori materiale informativo e indicazioni sul territorio.

Chiuso il Lissolo

E' destinato a creare qualche disagio ai paesi circostanti, invece, il provvedimento preso giovedì dal Comune de La Valletta Brianza. A partire da domenica 24 il tratto di strada che parte dal convento della Bernaga e che sale fino al Lissolo sarà chiuso al transito delle auto dalle 9 alle 17. Sono esclusi dall’osservanza del divieto di transito i residenti, i dimoranti, i domiciliati o i lavoratori che si recano nella frazione Lissolo, i proprietari dei fondi finitimi; i veicoli delle persone che si recano, previo appuntamento, presso ristoranti o aziende agricole della frazione; i veicoli adibiti ai servizi di Polizia, Antincendio, Protezione Civile, Soccorso Sanitario, mezzi agricoli e veicoli ad uso di persone disabili. A piedi e in bicicletta si può invece passare.

Aperte le strade di Sirtori

E' invece aperto al transito il versante di Sirtori del Lissolo. E' però fondamentale, per evitare intasamenti, parcheggiare l'auto negli stalli di sosta ai piedi della collina oppure in centro paese procedere poi in salita a piedi.

La collina di Montevecchia

Non cambiano invece le regole per accedere all'Alta Collina di Montevecchia: può salire solo chi è munito di pass. Qui sotto tutte le indicazioni fornite dal Comune con le indicazioni anche per i parcheggi nella parte bassa del paese.

Pianezzo e Mondonico aperti, ma attenzione

Non sono previste chiusure invece nelle frazioni di Pianezzo e Mondonico a Olgiate Molgora e di Bagaggera de La Valletta Brianza, particolarmente ambite dai visitatori della domenica. Gli scorsi fine settimana sono stati però un vero e proprio calvario soprattutto per i residenti ma anche per i turisti stessi, rimasti imbottigliati a lungo nelle piccole strade delle frazioni. E' indispensabile mantenere un comportamento corretto, parcheggiare le auto negli stalli di sosta adeguatamente segnalati e non addentrarsi verso i boschi con i veicoli. Parcheggiare nei pressi della vecchia Fornace non è una buona idea, considerato che si tratta di una bomba ecologica che disperde fibre di amianto.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dell'ente Parco.

Necrologie