Attualità
Provvedimento del sindaco

Assalto dei turisti, Lissolo chiuso la domenica e i festivi

Dal convento della Bernaga alla salita più amata dei ciclisti non si passa fino al 7 novembre. Più avanti, si vedrà.

Assalto dei turisti, Lissolo chiuso la domenica e i festivi
Attualità Meratese, 21 Ottobre 2021 ore 15:29

Per contrastare l'assalto dei turisti, che domenica scorsa hanno creato parecchi problemi in particolare nella località di Pianezzo e Mondonico a Olgiate Molgora e lungo la strada che da Santa Maria Hoè sale a Campsirago, l'Amministrazione de La Valletta Brianza ha deciso di chiudere il Lissolo per le prossime domeniche.

LEGGI ANCHE Raccogliere castagne nei boschi può diventare un reato: ecco perché

Chiude il Lissolo

"Considerati i forti disagi subiti dai residenti in frazione Lissolo dovuti al forte afflusso turistico nei giorni festivi nel Parco di Montevecchia e della Valle del Curone, abbiamo provveduto a regolamentare l’accesso al Lissolo con modalità analoghe a quelle che mettiamo in campo nella Valle del Curone - si legge nella nota diffusa poco fa dal sindaco Marco Panzeri - Il divieto di transito è istituito nei giorni di domenica 24/10, domenica 31/10, lunedì 1/11 e domenica 7/11 dalle ore 9:00 alle ore 17:00. Sono esclusi dall’osservanza del divieto di transito: 1. i residenti, i dimoranti, i domiciliati o i lavoratori che si recano nella frazione Lissolo, i proprietari dei fondi finitimi; 2. i veicoli delle persone che si recano, previo appuntamento, presso ristoranti o aziende agricole della frazione; 3. i veicoli adibiti ai servizi di Polizia, Antincendio, Protezione Civile, Soccorso Sanitario, mezzi agricoli e veicoli ad uso di persone disabili".
Dal convento della Bernaga alla salita del Lissolo, dunque, non si passa fino al 7 novembre. Più avanti, si vedrà.

Assalto dei turisti da Olgiate a Campsirago

Dall'assalto dei turisti, che in questo periodo sono principalmente a "caccia" di castagne nei boschi del Parco del Curone, si sta salvando solo l'Alta Collina di Montevecchia ma solo perché è chiusa al transito (eccezion fatta per i possessori di pass).
Parecchi disagi si sono invece verificati a Mondonico, il suggestivo "borgo dei pittori" di Olgiate Molgora, ma anche nella località di Pianezzo che confina con il territorio di Merate.

 

Caos anche a Campsirago, dove il sindaco di Santa Maria Hoè Efrem Brambilla ha denunciato sui social network di essere rimasto letteralmente imbottigliato nel traffico provocato da chi, al posto di utilizzare le comode navette delle stazioni, ogni fine settimana continua a dare l'assalto ai boschi del Monte di Brianza.
Il timore è che con la chiusura della strada che dalla Bernaga conduce al Lissolo, le auto dei turisti finiscano per ingolfare ulteriormente i territori circosanti.

Necrologie