Attualità
Il gran cuore di Lecco

666 profughi ucraini e 20 minori non accompagnati accolti in provincia di Lecco

666 profughi ucraini e 20 minori non accompagnati accolti in provincia di Lecco.I lecchesi hanno aperto le porte delle loro case a chi scappa dall'orrore della guerra

666 profughi ucraini e 20 minori non accompagnati accolti in provincia di Lecco
Attualità Meratese, 30 Marzo 2022 ore 16:52

Sono 666, secondo gli ultimi dati ufficiali messi a disposizione oggi, mercoledì 30 marzo 2022 dalla Prefettura di Lecco, i profughi ucraini accolti in provincia di Lecco. A loro vanno aggiunti anche 20 minori non accompagnati che sono ospiti di famiglie lecchesi che hanno spalancato le loro porte chi scappa dalla guerra.

LEGGI ANCHE Sasha sparito dopo la fuga da Kiev, era con la nonna che è morta. Cassago Chiama Chernobyl rilancia l'appello

666 profughi ucraini e 20 minori non accompagnati accolti in provincia di Lecco

Sì perchè nella stragrande maggioranza dei casi ( fanno eccezione le strutture messe a disposizione dal Comune di Nibionno, dalle Parrocchie di Barzago e di Colico, dall'Opera don Guanella di Lecco, dall'associazione IAD Bambini Ancora a Missaglia, dalla Casa Maria delle Grazie di Nibionno e dall'Istituto Nazionale di Astrofisica di Merate), sono stati privati cittadini  di 61 Comuni della nostra provincia a decidere di offrire una sistemazione alle vittime innocenti del conflitto che sta insanguinando il nostro continente.

La campagna "Lecco Ospita l'Ucraina"

Intano continua la raccolta fondi  "Lecco ospita l'Ucraina" promossa da Distretto di Lecco, Ambiti distrettuali di Bellano, Lecco e Merate, Fondazione comunitaria del Lecchese, CSV Monza Lecco Sondrio e Confcooperative dell’Adda. Il fondo al momento (l'ultimo aggiornamento è del 28 marzo) ha raggiunto  la cifra di € 133.460,50.

Ricordiamo le modalità per dare il proprio sostegno attraverso  bonifico bancario intestato alla Fondazione:

• Intesa Sanpaolo
IBAN: IT28 Z030 6909 6061 0000 0003 286
• Banca della Valsassina
IBAN:IT87 B085 1522 9000 0000 0501 306
Causale: Lecco ospita l’Ucraina

Come segnalare la propria disponibilità

I cittadini e i proprietari di strutture ricettive interessati a mettere a disposizione un immobile devono chiamare il numero dedicato e lasciare i propri dati e la descrizione dell'abitazione o inviare una mail. L'immobile deve avere i requisiti di legge di abitabilità ed essere immediatamente disponibile per l’accoglienza. Ecco i riferimenti:

  • Ambito Distrettuale di Bellano – tel. 0341 911808 int. 1 in orari d’ufficio (venerdì solo al mattino) - udp.coordinatore@valsassina.it
  • Ambito Distrettuale di Lecco - tel. 0341 481534 in orari d’ufficio (venerdì solo al mattino) - ufficiodipiano@comune.lecco.it
  • Ambito Distrettuale di Merate - tel.  039/9165965 (dal lunedì al giovedì dalle 8:30 alle 12:30 oppure lasciare un messaggio in segreteria) - ufficiodipiano@retesalute.net
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie