Eventi
Olgiate Molgora

Paolo Carpi, pietra d'inciampo in suo onore

Il Comune ha programmato l'evento in occasione del 77° anniversario della Liberazione.

Paolo Carpi, pietra d'inciampo in suo onore
Eventi Meratese, 16 Aprile 2022 ore 15:30

Una pietra d'inciampo in memoria di Paolo Carpi. Il Comune di Olgiate Molgora ha programmato l'evento in occasione della giornata del 25 aprile.

Paolo Carpi, pietra d'inciampo all'ingresso della sua casa

L'evento programmato dal Comune di Olgiate Molgora si terrà a Mondonico alle 10 di lunedì 25 aprile. La pietra verrà posata all'ingresso del portone di quella che fu la casa della famiglia Carpi, in via Emilio Gola, 41.

Paolo Carpi era figlio del famoso pittore Aldo, sfollato con la famiglia nella frazione di Mondonico, che fu deportato nel 1944 a Mauthausen. Paolo fu arrestato il 31 luglio dello stesso anno a Milano, per essere deportato prima a Flossenburg e poi a Kamenz, dove fu ucciso a soli 18 anni.

Il programma della giornata

A supporto dell'evento, organizzato per sensibilizzare e informare i cittadini sulla vicenda che ha coinvolto la famiglia Carpi, sono state programmate varie iniziative che si svolgeranno nel corso della giornata.

Si inizia alle 10 con la posa della pietra d'inciampo, accompagnata da un momento di saluto delle Autorità, di Anna Campi e dell'Anpi. Uno spazio è riservato anche per l'intervento degli alunni della scuola media.

Alle 11.15 a Beverate di Brivio, in via 25 aprile, partirà il corteo con il corpo musicale "Giulia Recli" di Brivio. L'arrivo al Cippo commemorativo dei Partigiani è previsto per le 12.

Nel pomeriggio, alle 16, ci si sposta nella sala civica, viale Sommi Picenardi, dove ci sarà un'introduzione di Alberto Magni sulla Resistenza nel Meratese, e di Manlio Magni, che ha ricostruito la deportazione e gli ultimi giorni di vita di Paolo Carpi e li ha raccontati nel libro "Una pietra d'inciampo in ricordo di Paolo Carpi".

In seguito è previsto lo spettacolo "Al di là del muro. Un artista nel lager" ispirato al Diario di Gusen di Aldo Campi, con Martina Carpi, musiche di Fiorenzo Carpi e al pianoforte Marco Mojana, a cui è possibile assistere prenotandosi in Biblioteca.

Non solo il 25 aprile

Per sensibilizzare ulteriormente la popolazione sul tema della deportazione, il Comune di Olgiate Molgora, in collaborazione con Anpi di Lecco, ha organizzato una mostra dell'Aned "In treno con Teresio: i deportati del trasporto 81 Bolzano-Flossenburg 5-7 settembre 1944". E' possibile assistere all'esposizione dal 23 aprile al 7 maggio, in municipio.

Domenica 8 maggio, invece, è prevista una visita guidata al Memoriale della Shoah, nella stazione centrale di Milano. La partenza in bus da Olgiate è prevista per le 9 da piazza della Repubblica, mentre si prevede la partenza da Milano per il rientro alle 12 circa.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie