Eventi
sanità

"La salute su... quel ramo del lago...": l'evento per il 30° anniversario dell'Ordine provinciale dei Medici

Sabato 11 novembre al Politecnico

Lecco Aggiornamento:

"La salute su... quel ramo del lago...": questo l'evento organizzato dall'Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Lecco e dalla cooperativa Cosma Medici in occasione del 30° anniversario dalla fondazione dell'Ordine, che coincide proprio con il 150° anniversario della morte di Alessandro Manzoni.

 

"La salute su... quel ramo del lago...": l'evento per il 30° anniversario dell'Ordine provinciale dei Medici

Presentato nella mattinata di oggi, venerdì 27 ottobre 2023, l'evento organizzato dall'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Lecco e dalla cooperativa Cosma Medici in programma per sabato 11 novembre 2023 al Politecnico di Lecco. Un percorso, accompagnato dai versi del Manzoni, per riflettere su come migliorare lo stato della salute dei cittadini della Provincia.

Come noto, infatti, la sanità pubblica in generale, compresa quella della nostra Provincia, sta vivendo un momento difficile a causa di una serie di problemi: la scarsità dei medici, le lunghe liste d'attesa, l'affollamento del Pronto soccorso, la scarsità di risorse, la difficoltà del dialogo tra sociale e sanitario... Proprio per questo è importante fare un bilancio della situazione sanitaria locale, per comprendere le cose che vanno bene e quelle che vanno male, ma soprattutto per cercare di guardare al futuro e capire su quali risorse fare affidamento.

 

 

Dalla sua nascita ad oggi l'Ordine ha visto il raddoppio dei medici iscritti. Ora sono 1956

"Ci siamo permessi di abbinare al 150° anniversario della morte del Manzoni e ad una messa a punto sulla salute, anche i 30 anni che nella nostra Provincia compie l’Ordine dei Medici: ricordiamo e ribadiamo che noi cerchiamo di esserci a tutto tondo per la salute dei cittadini - ha affermato il presidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Lecco, dottor Pierfranco Ravizza - Ricordo che la nostra missione è la verifica dell’operato dei professionisti, sempre in un'ottica rivolta alla prevenzione".

1956 i medici iscritti all'Ordine. Alla sua nascita, erano 990: questo significa che in 30 anni i medici presenti in Provincia sono raddoppiati.

L'obiettivo: "fare il punto della situazione"

Cosma Medici Lecco è invece una cooperativa di medici di medicina generale. Conta 150 medici soci sui 190 totali della Provincia.

"Ci sembrava utile fare il punto della situazione - ha proseguito il dottor Marco Magri, vicepresidente della cooperativa Cosma Medici Lecco - Si dice 'medici di medicina primaria' perchè è il medico di base a cui per primo si rivolge il cittadino, è la prima porta che si spalanca. Poi, dietro di essa, ci sono infermieri, farmacisti, lavoratori in campo sociale e l'Amministrazione. Ci teniamo a sottolineare che questa iniziativa non è una celebrazione di quanto fatto fino ad oggi, bensì una presa di coscienza per capire cosa ancora c'è da fare".

Il programma

L'evento, come già annunciato, si svolgerà sabato 11 novembre al Politecnico di Lecco dalle 8.30 alle 13 e sarà suddiviso in 3 sessioni.

Nell'introduzione verranno illustrati dal dottor Ravizza gli obiettivi dell'iniziativa; seguiranno poi i saluti istituzionali. La prima sessione sarà dedicata a svolgere un punto della situazione per capire dove si è arrivati e cosa si è imparato, con uno sguardo alla salute della popolazione della Provincia e a cosa si è appreso dalla pandemia; ci sarà poi una parte dedicata ai professionisti della salute (medici, infermieri e farmacisti).

La seconda sessione vedrà una tavola rotonda tra rappresentanti del territorio, della sanità e del mondo del sociale: si parlerà di come poter rispondere concretamente alla domanda del territorio, di come le Case della Comunità e i Distretti possano incidere sulla salute dei cittadini, di come imparare a fare rete per raggiungere gli obiettivi e dell'indispensabile integrazione tra sociale e sanitario.

Infine, la terza sessione volgerà uno sguardo al futuro, affrontando la tematica del contributo degli enti locali al sistema della salute e del rilancio del "Modello Lecco 2024".

Tutti questi momenti saranno accompagnati da spezzoni del romanzo di Alessandro Manzoni, per sottolineare il fatto che la bellezza di un territorio passa anche dal benessere dei suoi cittadini e, quindi, dalla promozione della salute. In fondo proprio il celebre autore scriveva: "Si dovrebbe pensare più a fare bene, che a stare bene: e così si finirebbe anche a stare meglio" (Cap 38).

Seguici sui nostri canali