Menu
Cerca
Appuntamento con lo scrittore

Airuno: un'incontro con lo scrittore e regista Paolo D'Anna

Il sindaco sarà presente per introdurre la serata. A seguire Francesca Maggioni converserà con l'illustre ospite, autore del libro "La Notte del Soldato"

Airuno: un'incontro con lo scrittore e regista Paolo D'Anna
Eventi Meratese, 05 Giugno 2021 ore 15:29

Il Comune di Airuno ha organizzato un appuntamento in compagnia di Paolo D'Anna, presso il cortile della Biblioteca Comunale, Giovedì 10 giugno alle 20.30. Sarà presente anche il Sindaco, Alessandro Milani, per introdurre la serata e Francesca Maggioni che converserà con l'autore.

Paolo D'Anna

Una lunga esperienza da autore e regista teatrale, coltiva fin da ragazzo la passione per la scrittura e il teatro e pubblica la prima raccolta di versi Sopra il Muro Bianco, poi i libri come Lettere da Ketama a seguito di un viaggio intrapreso in Marocco negli anni Settanta, Il Giardino di Mirò, Le Reliquie di Sarayevo, Icaro l'Ultimo Volo, L'Odore della Notte.

Accanto alla passione per la scrittura matura la produzione teatrale scrivendo testi che attingono alla vita e cultura popolare: Festa Grandi, Condominio Paradiso, Angelina una Storia Lombarda, La polenta in cinque storie;  testi che si rifanno alla letteratura: Mondo Piccolo, La Leggenda dell’Uomo lupo, Don Chisciotte per amore; al passato Eroi e Briganti d’Italia, e altri al mondo dello spettacolo e del teatro.

L'attività teatrale di Paolo D'Anna va dalla direzione artistica del "Piccolo Festival delle Arti Teatrali ARTEATRO" nella Val San Martino ai tour che hanno girato l'Italia con decine di rappresentazioni teatrali.

Il libro " La Notte del Soldato" di Paolo D'Anna

Libero è un clochard che trascorre le sue giornate lontano da ogni alito di vita, per fuggire dai fantasmi del passato che lo inseguono... Achille è un uomo normale che pensava di avere tutto è invece scopre, all'improvviso, di non avere più nulla. Due uomini ormai ai margini della vita, che si incontrano-scontrano in un contrasto stridente tra reciproco istintivo rifiuto e disperata urgenza di comunicarsi. Libero e Achille, due uomini che non avevano più la forza di parlare a se stessi, scoprono di avere abbastanza per parlare all'altro.

I posti disponibili sono limitati a 30 persone, per partecipare alla serata sarà necessario prenotarsi scrivendo all'indirizzo e-mail biblioteca@comune.aiuruno.lc.it entro il 9 giugno.

Necrologie