CALCIO

Prima categoria Girone E: rinviata la gara del Monvico per emergenza sanitaria

Posticipato l'esordio in campionato, ecco gli altri risultati del girone.

Prima categoria Girone E: rinviata la gara del Monvico per emergenza sanitaria
Isola, 28 Settembre 2020 ore 07:35

Prima categoria, il Monvico di Consoli rinvia il debutto stagionale nel nuovo campionato di Prima categoria. Il rinvio è stato comunicato nella giornata di venerdì 24 settembre dal Comitato Regionale della Lombardia. Un girone E, quello in cui è protagonista il Monvico, di difficile livello date le buone squadre che militano nel raggruppamento: diversi i successi maturati ieri pomeriggio come il tris dell’Inzago rifilato al Mozzo (prossimo avversario proprio del Monvico), mentre vittorie esterne per Rivoltana e Pagazzanese. Insomma, il Monvico non vede l’ora di scendere in campo per dimostrare il proprio valore in un girone molto competitivo. In basso risultati, classifica e prossimo turno, in scena domenica 4 ottobre.

Prima categoria Girone E: i risultati della prima giornata

Domenica 27 Settembre 2020

I°GIORNATA

Asperiam – Rivoltana 1-2

Busnago – Pagazzanese 0-1

Cornatese – Sergnanese 1-0

Fontanella – Calvenzano 2-0

Fornovo S.Giovanni – Oratorio Bariano 1-1

Ghisalbese Calcio – Olimpic Trezzanese 3-3

Inzago – Mozzo 3-0

Monvico – Sporting Valentino Mazzola (rinviata)

Classifica e prossimo turno

CLASSIFICA:Inzago 3, Fontanella 3, Rivoltana 3, Cornatese 3, Pagazzanese 3, Ghisalbese Calcio 1, Olimpic Trezzanese 1, Fornovo S.Giovanni 1, Oratorio Bariano 1, Monvico 0*, Sporting Valentino Mazzola 0*, Asperiam 0, Busnago 0, Sergnanese 0, Calvenzano 0, Mozzo 0

*una gara da recuperare

PROSSIMO TURNO (Domenica 4 Ottobre 2020): Mozzo – Monvico, Olimpic Trezzanese – Inzago, Oratorio Bariano – Ghisalbese Calcio, Calvenzano – Fornovo S.Giovanni, Pagazzanese – Cornatese, Rivoltana – Busnago, Sergnanese – Fontanella, Sporting Valentino Mazzola – Asperiam

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia