Sport

Ktm Protek Dama: Tovo e Zanotti diventano campioni italiani FOTO

Una giornata storica per il team ciclistico di Torrevilla

Ktm Protek Dama: Tovo e Zanotti diventano campioni italiani FOTO
Casatese, 20 Settembre 2020 ore 14:39

Nella particolare tenuta de Il Ciocco si sono svolti i Campionati Italiani Xco, su un percorso che è in buona parte il percorso del 1991, anno in cui si svolsero i primi Campionati Mondiali al di fuori del territorio nord americano. È stata una giornata storica per il Team Ktm Protek Dama di Torrevilla (Monticello Brianza), due maglie, due podi e due quarti posti.

Ktm Protek Dama: Tovo e Zanotti trionfano

E’ stato Juri Zanotti a regalare la prima maglia di giornata, tra gli Under 23, l’atleta di Airuno conduce la gara dal primo metro all’ultimo, transita al primo giro in compagnia del compagno di squadra Andreas Vittone, mentre Emanuele Huez, transita in 5° posizione. Da lì inizia la cavalcata in solitaria dell’atleta lecchese, in sella alla sua KTM Scarp, rumore Damil Components gommate MAXXIS, che prende un vantaggio di 30/35 secondi dall’immediato inseguitore, ed all’arrivo il distacco si attesta sui 45 secondi, Andreas Vittone paga un po’ la fatica e chiude al terzo posto, un’ottima medaglia di bronzo, Emanuele Huez rimonta e conferma con piglio un buon quarto posto.

“Stavo bene, nonostante la tensione fosse tanta, pedalata dopo pedalata sentivo buone sensazioni ed ho continuato con il mio passo. Sono contento per questa vittoria, che mi ripaga in parte delle delusioni dell’anno passato. Una dedica al Team che mi supporta e che non mi ha mai messo pressione, mi ha lasciato libertà sulla preparazione ed i risultati si vedono. La dedica ancora più grande la devo alla mia famiglia che mi sostiene da quando gareggiavo nei GIovanissimi.” ha commentato un felice Juri Zanotti

Nella gara femminile delle stessa categoria, Under 23, c’è stata lotta tra Marika Tovo, Giada Specia e la Campionessa Italiana uscente. Dopo un paio di giri la testa della gara perde Giada che rimane attardata, tra le due leader di gara è un continuo cambio di posizione. Nell’ultimo giro, l’attacco decisivo da parte di Marika Tovo, le vale la vittoria della gara della sua categoria ed il secondo posto assoluto. Giada Specia completa il podio con un ottimo bronzo. Letizia Motalli chiude in undicesima posizione.

“Arrivo da un 2019 decisamente sfortunato, e quest’anno causa il Covid la stagione è stata anomala. Mi sono preparata a questo appuntamento con tranquillità, non mi aspettavo nulla, dovevo ancora capire la mia condizione. Diciamo che il risultato è stato positivo e mi dà morale per continuare al meglio questa stagione. Una dedica a tutto lo staff del Team che supporta me ed i miei compagni in tutto quello che serve per ottenere il meglio, senza forzare o mettere pressione. Certo che una dedica va alla mia famiglia ed al mio fidanzato Matteo, che mi seguono e mi sostengono ogni domenica.” ha affermato una sorridente Marika Tovo.

Le performance degli altri atleti del team

Nella gara che conclude la giornata, quella dedicata alla categoria Élite maschile una grande gara da parte di Mirko Tabacchi, gira costantemente in terza posizione, cede solo nell’ultimo giro, anche a causa di una caduta, chiude in quarta posizione, un ottimo risultato, che lascia un po’ di amaro in bocca, Manca di poco la top ten, Alessio Agostinelli, undicesimo, mentre Domenico Valerio chiude in 14^ posizione.

La giornata era iniziata con la categoria Junior, presenti per i nostri colori i giovani, al loro primo anno nella categoria, Michael Pecis e Tommaso Pandini.

Buona la partenza di Michael, bergamasco di Trescore Balneario, una caduta lo rallenta e chiude il suo primo Italiano tra i “grandi” in settima posizione, mentre il compagno Tommaso Pandini chiude 42°. Tra le Junior al femminile Marta Zanga chiude in nona posizione.

Milesi: “Giornata storica per il nostro team”

“Oggi è stata una giornata storica per il nostro Team, due titoli Italiani, due terzi posti e due atleti in quarta posizione. Tutti si sono espressi al meglio ed hanno onorato la maglia del KTM PROTEK DAMA. Quest’anno abbiamo approntato una squadra puntando sui giovani, ed i risultati ci stanno dando ragione. Crediamo che il movimento della Mtb vada sostenuto anche nelle categorie dei più giovani. Questo riusciamo a farlo grazie all’aiuto dei nostro sponsor e dei partner tecnici, che sono i migliori del panorama del settore della bicicletta. Un grande ringraziamento ancora ai ragazzi, ed a tutti colori che ci e li sostengono. Ora concentriamoci sulle ultime gare della stagione e poi si programmerà il 2021.” ha dichiarato Valentina Milesi, Consigliera del Team.

4 foto Sfoglia la gallery

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia