MOUNTAIN BIKE

Ktm Protek Dama festeggia ben cinque convocazioni in Nazionale FOTO

Il team di Torrevilla di Monticello raccoglie i frutti del proprio lavoro con diverse convocazioni per i prossimi campionati del mondo.

Ktm Protek Dama festeggia ben cinque convocazioni in Nazionale FOTO
Casatese, 01 Ottobre 2020 ore 17:31

Ktm Protek Dama, il gruppo di mountain bike di Monticello Brianza, festeggia la convocazione in Nazionale, per i prossimi campionati del mondo, di ben cinque elementi del proprio team. Si tratta di Marika Tovo, Under 23, Mirko Tabacchi, Elite, Juri Zanotti, Under 23, Andreas Vittone, Under 23 e Michael Pecis, Junior. I campionati si terranno a Leogang, in Austria, dal 7 al 10 ottobre.

Ktm Protek Dama, la soddisfazione del direttore sportivo Enrico Rovelli dopo le convocazioni

“Siamo contenti che i nostri bikers raccolgano i frutti del lavoro svolto in questa annata particolare. I risultati e la convocazione in Nazionale stanno a significare l’impegno e la determinazione che ci mettono in ogni gara e nella preparazione – ha affermato il ds – Fosse stato per noi, avremmo convocato tutti i nostri atleti, siamo consapevoli che le scelte del CT Celestino sono dettate da valutazioni oggettive. In bocca al lupo a Marika, Mirko, Juri, Andreas e Michael, sapranno onorare la meglio la maglia della nostra Nazionale”. Nel frattempo è in corso la trasferta per le gare di Coppa del Mondo a Nove Mesto (Repubblica Ceca), che si disputano giovedì 1 ottobre,  sabato 3 ottobre e domenica 4 ottobre, con la presenza di Marika Tovo, Giada Specia, Mirko Tabacchi, Alessio Agostinelli, Juri Zanotti, Andreas Vittone e Michael Pecis, per la gara Junior Series.

I risultati del weekend scorso: Valerio ai piedi del podio

Nello scorso fine settimana sono stati due i bikers che hanno gareggiato con la maglia arancio nera Ktm Protek Dama, cioè Domenico Valerio e Matteo Bianchini. Domenico Valerio si è presentato ai nastri di partenza della Marathon dell’Altopiano, 67 km, con partenza ed arrivo da Gallio (Vicenza): il corridore è rimasto in testa con i primi fino a meno di 10 km dal traguardo, trovandosi assieme ad Alexey Medveded, poi vincitore della gara, ma una foratora alla ruota posteriore lo rallenta, relegandolo solo al quarto posto. “Sono amareggiato per l’epilogo della gara, soddisfatto per la mia condizione fisica. Purtroppo le forature fanno parte del gioco. Mi sento bene e questa gara era in preparazione del Campionato Italiano Marathon”, ha raccontato Valerio.

A Lavarone (Trento) Matteo Bianchini ha partecipato alla Coppa Italia Giovanile Xco, classificandosi 37° nella categoria Allievi 2° anno.

4 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia