Sport
BELLA SODDISFAZIONE

Ginnastica ritmica, le atlete della Casatesport sul gradino più alto d'Italia! FOTOGALLERY

Giornate intense al villaggio olimpico di Lignano Sabbiadoro che fanno concludere al meglio un anno ricco di impegno, costanza e soprattutto passione.

Ginnastica ritmica, le atlete della Casatesport sul gradino più alto d'Italia! FOTOGALLERY
Sport Casatese, 16 Maggio 2022 ore 11:45

Ginnastica ritmica, martedì 10 maggio il villaggio olimpico di Lignano Sabbiadoro ha dato il via al campionato nazionale Csi di ginnastica ritmica. Diverse le atlete porta bandiere della Casatesport.

Ginnastica ritmica, i risultati: tra sorprese e conferme

In campo gara le più piccole con esercizi individuali e a squadra. Chiara Sironi ha gareggiato nella categoria Allieve con due esercizi individuali: alla palla si è classificata 10° mentre al corpo libero 8°. La somma di questi due esercizi ha determinato il punteggio per la classifica assoluta dove Chiara ha conquistato un ottimo 7° posto! Un grande successo per esser stata la sua prima esperienza da individualista in nazionale.

7 foto Sfoglia la gallery

Il programma di squadra, invece, ha visto protagonista Carlotta, Arianna, Camilla e Chiarina che hanno gareggiato per la classifica assoluta conquistando e riconfermando il titolo di campionesse nazionali.
L'esercizio con le quattro palle le ha tenute sul filo del rasoio per alcune imperfezioni. Si sono infatti classificate 3° nella classifica parziale attrezzo unico, mentre hanno recuperato con l'esercizio ad attrezzo misto (palle e cerchi) che le ha viste trionfare sul gradino più alto.
Chiara e Camilla, inoltre, hanno aggiunto a questa soddisfazione anche il titolo di campionesse nazionali di coppia nell'esercizio ai due cerchi.

Giornate intense e piene di soddisfazioni, che fanno concludere un anno ricco di impegno, costanza e soprattutto passione. Con la speranza che questo sia l'inizio di un ritorno alla normalità nello sport e nella vita.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie