Sport
CALCIO A 5

Energy Saving Futsal, tutta la gioia del presidente Ucci: "E’ stato davvero un anno strepitoso, diremo la nostra anche in C1" FOTO

Una stagione storica per le saette di mister Dozio, premiate in questi giorni per la vittoria del campionato e della coppa

Energy Saving Futsal, tutta la gioia del presidente Ucci: "E’ stato davvero un anno strepitoso, diremo la nostra anche in C1" FOTO
Sport Meratese, 16 Giugno 2022 ore 13:32

Energy Saving Futsal, l'entusiasmo è palpabile dopo la vittoria di domenica sera ai danni della Vedanese. Ai microfoni ufficiali della società si sono raccontati il presidente Angelo Ucci e il direttore generale Eduardo Magno.

Energy Saving Futsal, il bilancio del presidente

Il progetto ambizioso della società meratese è partito poco più di un anno fa con l’arrivo del direttore generale Eduardo Magno e con una strutturazione dirigenziale che ha ampliato le potenzialità non solo della società stessa, ma anche di ciò che si poteva fare sul territorio. Agli ottimi risultati della prima squadra, infatti, sono seguiti la nascita del settore giovanile, con l’Under 17 che ha disputato il suo primo campionato regionale con un lusinghiero quarto posto, la convocazione in Rappresentativa Regionale di ben cinque elementi della rosa (4 in Under 15 e 1 in Under 17), la nascita della scuola calcio che ha fatto vestire i colori gialloblu ad un numero importante di bambini.

Di questo è orgoglioso il presidente Angelo Ucci: “È stato davvero un anno strepitoso. Per chi fa sacrifici, soprattutto economici, è essenziale vedere come questi diano frutti così belli e ricchi di ulteriore potenziale. Abbiamo compiuto con successo dei passi che fino a qualche tempo fa facevamo fatica a immaginare.

Il presidente Angelo Ucci dopo la vittoria della Coppa Lombardia ai calci di rigore

Vincere campionato e coppa, innanzitutto, è da encomiare e non poco. È vero che abbiamo costruito una grande squadra, ma i risultati vanno poi conquistati sul campo. Per questo voglio fare un grande applauso a tutto lo staff tecnico e dirigenziale, oltre che ai giocatori stessi, per aver avuto ragione di tante compagini attrezzate e aver regalato all’Energy Saving due gioie incredibili in un mese. Il futuro? Piano, abbiamo finito da poco la stagione 21/22 (ride, ndr). Scherzi a parte, stiamo cercando di confermare quanti più elementi possibile, per poi rinforzare la squadra e dire la nostra anche in Serie C1. Siamo giovani e ambiziosi, vogliamo diventare un riferimento importante, oggi ancor più di un anno fa”.

E su come il progetto iniziato a maggio 2021 si sta sviluppando: “I risultati della prima squadra sono fondamentali, ma devono essere solo la punta di un iceberg solido. Vedere che il settore giovanile sta crescendo così bene, nonostante l’uscita dalla pandemia e le difficoltà legate al nostro sport, mi fa davvero inorgoglire. Con il tempo possiamo diventare una realtà importante, lavorando duramente e progettando con pazienza. La strada è quella giusta”.

Le saette alzano la Coppa al cielo (credits: Energy Saving Futsal)

3 foto Sfoglia la gallery

Il dg Magno: "Gettare le basi per altri successi futuri"

Anche il direttore generale, Eduardo Magno, non manca di dispensare parole positive per il momento: “Se un anno fa immaginavo un momento del genere? Non lo so. Abbiamo lavorato duramente per questo, non ci sono dubbi, ma raggiungere tutti gli obiettivi stagionali non è mai facile. E non parlo solo di prima squadra, ma di tutto ciò che ruota attorno al nome Energy Saving Futsal: una dirigenza strutturata, un settore giovanile in crescita, tanti risultati sul campo. Quindi, sì, siamo felici e vogliamo utilizzare queste energie positive per gettare le basi per altri successi futuri”.

Cosa riserverà l’estate 2022? “Non possiamo dire ancora molto - continua Magno - la stagione è appena finita e dobbiamo ancora muoverci per attuare i programmi della prossima. Vogliamo essere certi di ogni passo che facciamo. Di certo, il rinforzo della scuola calcio e del settore giovanile saranno degli step fondamentali. Apriremo, per tutta l’estate, le porte ai giovani brianzoli e non solo. Chiunque voglia entrare a far parte della nostra famiglia e giocare al nostro bellissimo sport è il benvenuto. Il mercato della prima squadra? Abbiamo le idee chiare su cosa fare, ma l’estate è ancora lunga e tutto può succedere. Stiamo lavorando sulla rosa che abbiamo già e parleremo con tutti i nostri giocatori prima di effettuare mosse in entrata o in uscita. La squadra è stata straordinaria quest’anno e va rispettata anche, e soprattutto, in questo. Gli obiettivi del prossimo anno? Ne parliamo a settembre”.

Il riconoscimento della LND Lombardia

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie