Sport
NEL WEEKEND

Canottaggio, Edoardo Origgi conquista il pass per il Primo Meeting Nazionale

Grande soddisfazione per il missagliese che nei giorni scorsi a Genova ha vinto anche nell'Under 23, la sua nuova categoria da quest'anno.

Canottaggio, Edoardo Origgi conquista il pass per il Primo Meeting Nazionale
Sport Casatese, 16 Marzo 2022 ore 18:55

Canottaggio, un risultato raggiunto con fatica e tanto impegno. Nonostante alcuni problemi fisici dell'ultimo periodo, è gioia per Edoardo Origgi, atleta della Canottieri Pescate, che nel weekend scorso sul lago di Pusiano (Como) ha ottenuto il pass per il Primo Meeting Nazionale in programma ad aprile.

Canottaggio, le parole di Edoardo

762 atleti gara, 551 fisici, distribuiti su 359 imbarcazioni in rappresentanza di 44 società: questo il bilancio della regata regionale andata in scena domenica 13 marzo.

Impegnato nel singolo della sua categoria Under 23, Edoardo ha chiuso la prova al quinto posto complice i problemi di natura fisica che si sta trascinando da qualche settimana a questa parte. "Il livello era molto alto - commenta il classe 2003 - La gara è stata molto tirata fino alla fine come ci aspettavamo ma il quinto risultato è positivo nonostante il periodo non sia stato dei migliori: collo e schiena mi hanno dato un po' di problemi, nulla di complicato ma qualche volta mi sono dovuto fermare e per questo mi aspettavo già a Genova di pagare un po' questo periodo".

Il quinto posto è bastato per qualificarsi al meeting nazionale (per la Lombardia bisognava rientrare tra i primi sei), la cui prima gara si svolgerà nel weekend del 2-3 aprile. "Cercheremo di fare il massimo, sto lavorando per questa gara", aggiunge Edoardo che si ritroverà così a sfidare gli altri singolisti nazionali.

Edoardo assieme al suo allenatore Roberto Duvia, che è anche direttore sportivo della Canottieri Pescate

 

Il quinto posto segue la prima vittoria nella categoria Under 23 che il missagliese ha centrato nel singolo al primo meeting della gara regionale selettiva di Genova-Prà il 6 marzo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie