Merate

Riapertura delle scuole: “Siamo tutti chiamati a un grande sfida”

Il messaggio sindaco Massimo Augusto Panzeri e dell'assessore al Welfare Franca Maggioni

Riapertura delle scuole: “Siamo tutti chiamati a un grande sfida”
Meratese, 14 Settembre 2020 ore 11:51

Quella della riapertura delle scuole è per tutti un grande sfida. Ne sono convinti il sindaco di Merate Massimo Augusto Panzeri e l’assessore al Welfare Franca Maggioni che hanno scritto ai ragazzi che oggi stanno affrontando il primo giorno di scuola.

Riapertura delle scuole: “Siamo tutti chiamati a un grande sfida”

LEGGI ANCHE Primo giorno di scuola per 7000 studenti lecchesi: i messaggi dei sindaci

Carissimi tutti,
oggi finalmente prende il via un nuovo anno scolastico. Si tratta di un inizio molto particolare e ancor più emozionante degli altri anni, perché si rientra a scuola dopo molti mesi e, soprattutto, dopo l’improvvisa e brusca chiusura degli Istituti Scolastici dovuta all’emergenza sanitaria.
Gli studenti e le studentesse, dopo mesi passati lontani dalle proprie aule, dai compagni di classe e anche dagli insegnanti, saranno felici di potersi rivedere. Si troveranno sicuramente cambiati, cresciuti, ma anche più maturi.
Sappiamo perfettamente che il periodo di chiusura è stato molto duro per tutti i ragazzi e ragazze, bambini e bambini, ma anche per le famiglie, per i docenti e per i Dirigenti.
I nostri ragazzi e ragazze hanno saputo affrontare e superare lo sconforto causato dalla lontananza da compagni e amici e si sono impegnati ad affrontare una nuova modalità di apprendimento: per questo motivo li vogliamo ringraziare tutti. La pandemia ci ha insegnato che i nostri valori, ciò in cui crediamo, le amicizie e rapporti che ci fanno crescere cambiano notevolmente se non c’è condivisione di tempo e spazio.
Il nostro grazie va naturalmente anche ai Dirigenti Scolastici, ai docenti, alle maestre e a tutto il personale scolastico, perché hanno saputo mettere in campo un’organizzazione innovativa, mai sperimentata prima, per cercare di gestire e mantenere un rapporto a distanza e per garantire una continuità didattica.
E un grazie anche ai genitori e alle famiglie, che hanno dovuto reimpostare la loro quotidianità, spesso con notevoli problemi organizzativi.
Possiamo aggiungere che è stato un periodo impegnativo anche per noi Amministratori, che abbiamo avuto il compito di tutelare e aiutare i cittadini meratesi in un periodo di difficoltà sotto molti punti di vista.
Ci auguriamo che durante i mesi estivi Voi tutti, soprattutto gli studenti e le studentesse, siate riusciti a trascorrere delle serene vacanze, nonostante le regole da rispettare e siate quindi pronti alla ripartenza.

Noi Amministratori Comunali, unitamente ai Dirigenti Scolastici e al personale scolastico, abbiamo dovuto lavorare molto e spesso in stretta sinergia per consentire la riapertura della scuola e la ripartenza dei servizi scolastici in sicurezza. Nonostante le difficoltà che abbiamo incontrato, siamo felici che sia finalmente arrivato questo giorno perché siamo convinti che il ritorno a scuola “in presenza” e quindi con docenti e compagni nella stessa aula, consentendo a tutti di frequentare la scuola, garantisca un diritto fondamentale della nostra Carta Costituzionale: IL DIRITTO ALLO STUDIO. La scuola non è solo un luogo aperto a tutti e inclusivo, che ha il compito di istruire i bambini e le bambine, ma è anche l’istituzione che ha il compito importantissimo di formare i cittadini di domani.
La scuola è una priorità per questa Amministrazione, perché rappresenta un punto fondamentale nella crescita personale e formativa dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze; per tale motivo ci siamo impegnati e lo faremo ancora per prenderci cura delle scuole del nostro territorio.
Vogliamo rivolgere un pensiero affettuoso agli studenti che iniziano oggi il loro percorso scolastico e a coloro che cambiano scuola e arrivano oggi a varcare per la prima volta i cancelli della scuola primaria, o della scuola secondaria di primo e di secondo grado.
A tutti gli studenti e alle studentesse auguriamo di cuore un buon anno scolastico, pur con tutte le difficoltà che dovranno affrontare anche a causa delle regole di sicurezza da rispettare per evitare la diffusione del Covid-19. Un anno scolastico da vivere con impegno e responsabilità.
Ai Dirigenti, ai docenti e al personale scolastico tutto, rivolgiamo i nostri migliori auguri di buon lavoro, consapevoli delle ulteriori responsabilità di cui sono gravati.
Naturalmente non possiamo dimenticare le famiglie, alle quali rivolgiamo i nostri auguri e che invitiamo, quest’anno più che mai, ad aver pazienza, a rivolgersi con fiducia alle istituzioni che sono loro vicine, per garantire al meglio una serena crescita dei ragazzi.
Siamo tutti chiamati ad una grande sfida e ognuno deve fare la propria parte, senza risparmiarsi e collaborando con pazienza e comprensione reciproca. Occorrerà condividere le norme di comportamento necessarie alla tutela della salute, consapevoli che un piccolo sacrificio da parte di ognuno di noi è un grande regalo per le persone che ci stanno intorno.

IL SINDACO e L’ASSESSORE AL WELFARE
Massimo Augusto Panzeri e Franca Maggioni

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia