Scuola
Coronavirus

Covid a scuola: sono ancora oltre 300 gli studenti in quarantena

Dimezzati in una settimana gli insegnanti a casa

Covid a scuola: sono ancora oltre 300 gli studenti in quarantena
Scuola 23 Dicembre 2021 ore 07:59

Non sono solo le vacanze di Natale a tenere lontano dai banchi i giovanissimi lecchesi. Secondo gli ultimi dati regionali sono ancora oltre 300 gli studenti in quarantena per casi di Covid a scuola. Una situazione di sostanziale stabilità quella fotografata da Regione Lombardia, rispetto alla scorsa settimana, per quanto riguarda il nostro territorio con bimbi e ragazzi sottoposti al provvedimento di isolamento che sono passati da 307 a 313. Il tutto in una settimana in cui il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni  ha sottoscritto la proposta di ALI - Autonomie Locali Italiane  (l’associazione dei sindaci di centrosinistra e civici) di introdurre il green pass per gli studenti per contrastare l'aumento dei  contagi nelle fasce più giovani della popolazione.

Covid a scuola: sono ancora oltre 300 gli studenti in quarantena

Secondo il monitoraggio del Pirellone, nella settimana fino al 19 dicembre 2021, sono 19 le classi in quarantena in provincia di Lecco.

Al momento risultano  sottoposti al provvedimento di isolamento domiciliare  i piccoli di 7 bolle di nido o infanzia, i bimbi di 10 classi delle elementari e i giovanissimi di una classe delle scuole medie. Nessuna classe in quarantena negli   istituti  superiori del Lecchese mentre a casa i ragazzi di un altro istituto (non risulta disponibile la tipologia di scuola)

Sul fronte del corpo docente, rispetto all'ultimo aggiornamento, risultano dimezzati  gli insegnati a casa: sono passati da 12 a 6.

 

A livello regionale sono quasi 1000 (988) le classi a casa per un totale di  12.508  studenti  e 660 docenti.


Covid a scuola

Per quanto riguarda le fasce d'età, nell'ultima settimana rilevata, secondo il Pirellone nella nostra regione  "si sta assistendo a un lieve incremento generale in particolare nella scuola secondaria di primo e secondo grado e a un decremento nella scuola primaria".

Covid a scuola

Necrologie