Scuola
progetto didattico

Biocoltiviamo, per sensibilizzare gli adulti di domani

E' giunto alla sua quarta edizione il progetto didattico gratuito destinato a sensibilizzare le nuove generazioni sui temi ambientali

Biocoltiviamo, per sensibilizzare gli adulti di domani
Scuola 17 Giugno 2022 ore 18:23

Come negli anni precedenti, si è conclusa con grande partecipazione da parte delle scuole e delle famiglie, la Quarta Edizione del progetto didattico gratuito BIOcoltiviAMO promosso da COMPO Italia con l’organizzazione e gestione da parte della società di comunicazione Neways. L’iniziativa, patrocinata dal nuovo Ministero della Transizione Ecologica, ha coinvolto nell’A.S. 2021-2022 1.000 classi delle Scuole Primarie (classi 4^ e 5^) e Secondarie di Primo Grado italiane (25.000 studenti e famiglie).

Il progetto Biocoltiviamo

Per agevolare lo svolgimento delle lezioni sia in presenza che a distanza, a tutte le classi aderenti è stato inviato un kit didattico gratuito in formato digitale, che tratta diversi argomenti relativi alla filiera agroalimentare biologica e alla sostenibilità ambientale, temi da sempre cari alla nostra azienda che ha dato vita a prodotti attenti alla sicurezza e di alta qualità, tra cui quelli COMPO BIO, il cui uso è consentito in agricoltura biologica e la linea di concimi ORGANIC & RECYCLED, realizzati con materie prime sostenibili e imballaggi ecologici, che soddisfa pienamente i principi dell’Economia Circolare e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030.

Gli studenti hanno inoltre partecipato al CONTEST “BIOinARTE” creando dei veri e propri capolavori artistici basati sulle tematiche del percorso didattico. La Giuria ha decretato i 3 elaborati vincitori sulla base di criteri quali originalità e creatività, complessità nella realizzazione e coerenza con i temi legati al progetto BIOcoltiviAMO.

Gli elaborati vincitori

I premi in palio? I prodotti COMPO della linea di punta Orgaic & Recycled , protagonisti del giardino e dell’orto didattico e, inoltre, strumenti tecnologici ed educativi per la scuola.

1° Premio - 1 Fotocamera digitale e fornitura prodotti COMPO

Scuola Secondaria di I grado Istituto Maria Ausiliatrice –Pavia (PV)

Classe 2^A

Titolo dell’elaborato: Le occasioni vanno prese al volo!

“I ragazzi si sono ispirati ad un'opera di Bansky, rivisitandola e adattandola al loro progetto. La bambina, simbolo
dell'umanità del futuro, prende e tiene stretti i palloncini, che rappresentano gli obiettivi dell'Agenda 2030, perché
non vuole lasciarsi scappare questa importante occasione, restando con i piedi sulla Terra dove vuole portarli e
realizzarli. Sono stati utilizzati prodotti naturali quali riso, legumi e semi”.

2° Premio - 1 kit chimica alimenti e fornitura prodotti COMPO Scuola Secondaria di I grado

IC 88 Eduardo De Filippo – Napoli (NA)

Classe 1^B

Titolo dell’elaborato: Coltiviamo l’Italia

“L’opera raffigura le produzioni agricole caratteristiche di ogni regione d’Italia e ha previsto l’utilizzo di prodotti agricoli freschi, come frutta, verdura, legumi, ortaggi e tuberi di ogni genere. Il supporto dell’opera è stato realizzato a scuola dagli studenti, mediante il riciclaggio di volantini pubblicitari, riviste e vecchio materiale scolastico, in un progetto più ampio di Educazione Civica ed Educazione Ambientale”.

3° Premio - 1 kit didattico scientifico e fornitura prodotti COMPO Scuola Primaria di Saint-Vincent Moron

Istituzione Scolastica Abbé J. M. Trèves - Saint-Vincent (AO)

Classe 4^

Titolo dell’elaborato: Il pendente del rispetto.

“I bambini hanno manifestato grande sensibilità verso le tematiche ambientali e l'opera realizzata lo dimostra. Colgo quindi l'occasione per ringraziare di tutti i materiali forniti che sono stati molto utili durante le varie fasi dell'attività didattica. L’elaborato è frutto di collaborazione e cooperazione. È stato creato con elementi naturali di diverso tipo ed è la conclusione di un percorso realizzato in classe durante le ore di scienze, educazione civica ed educazione all’immagine.”

Si possono ammirare gli elaborati vincitori e scoprire tante altre curiosità sul mondo vegetale e della sostenibilità ambientale sul sito web e sulla pagina Facebook.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie