Idee & Consigli
Lago di Como

Da Giovannino mangiare è sempre una grande emozione

Lo storico ristorante lecchese offre una cucina di alta qualità oltre che uno dei panorami più belli del Lario.

Da Giovannino mangiare è sempre una grande emozione
Idee & Consigli 09 Novembre 2021 ore 10:47

Il Ristorante da Giovannino offre una proposta enogastronomica basata sulla cucina italiana, con un forte radicamento nelle tradizioni senza limitare la creatività della giovane brigata.

Da Giovannino mangiare è sempre una grande emozione

2 foto Sfoglia la gallery

Il Ristorante da Giovannino rinasce a marzo 2017 con l’obiettivo di realizzare una proposta enogastronomica di qualità basata sulla cucina italiana: l’eccezionale biodiversità che caratterizza il nostro Paese, con un’attenzione alle stagioni e un forte radicamento nelle ricette del lago, delle valli e delle Brianza, senza limitare la creatività dello chef e della sua brigata. Alcuni piatti cardine sono l’uovo morbido, il “riso in cagnone con filetti di pesce persico”, il filetto e le diverse ideazioni stagionali dello chef.
Accanto alla cucina viene proposta la pizza gourmet, unica nel suo genere per la grande qualità che viene ricercata sia nelle materie prime utilizzate che nella preparazione dell’impasto e nella maestria della cottura nel forno a legna.
Non può mancare una cantina molto curata, inaspettata, con vini italiani e francesi, tra cui bottiglie di cantine emergenti che difficilmente potrete trovare in altri locali.
Dai fornelli alla sala, la nuova gestione ha puntato su una squadra giovane. In un progetto dal respiro internazionale, dove si affianca al ristorante la Casa sull’Albero, una struttura ricettiva economica sostenibile e di design amata dal cinema e dagli artisti, e l’Hotel Promessi Sposi, con le sue quattro stelle lusso in apertura a maggio 2022.

L’executive chef Angelo Biscotti: “Rivisitare i piatti della tradizione per esaltare al massimo i prodotti”

2 foto Sfoglia la gallery

Da Giovannino lavora con passione e impegno una squadra giovane, in cucina come in sala. Al loro fianco, però, anche figure di grande esperienza come lo chef executive Angelo Biscotti, esperto di cucina nazionale, internazionale, di cucina creativa vegetariana e salutistica, consulente e docente delle più rinomate scuole di cucina, come Cast Alimenti (Centro Arte, Scienza e Tecnologia degli Alimenti) di Brescia, membro di Euro Toques e della nazionale italiana cucchi. Biscotti da alcuni anni segue la nuova gestione del Ristorante da Giovannino e dalla prossima primavera, con l’apertura del nuovo Hotel Promessi Sposi, andrà a dirigere tutta l’area ristorazione del gruppo.
“Da Giovannino, alla base della cucina c’è una importante ricerca sulla valorizzazione dei prodotti del territorio, con una rivisitazione che non perde di vista le tradizioni e le materie prime, con un ottimo lavoro che viene fatto dai ragazzi in cucina”, spiega lo chef Biscotti. E sia da Giovannino come nel futuro progetto dell’Hotel Promessi Sposi, “puntiamo a realizzare piatti che rispettino sia i prodotti scelti che le persone, prestando grande attenzione agli aspetti nutrizionali e al made in Italy, senza tralasciare la contaminazione delle esperienze e dei gusti”.

Alessio Limonta e la sua brigata: “In cucina vince il lavoro di squadra”

4 foto Sfoglia la gallery

“In cucina è fondamentale il lavoro di squadra e la collaborazione, lo scambio di consigli e la contaminazione delle esperienze”. Questa la chiave del successo della brigata da Giovannino guidata dal giovanissimo chef Alessio Limonta, che lui stesso ci tiene a sottolineare. Solo 25 anni per il valsassinese proveniente dalla scuola alberghiera di Casargo, affiancato da Andrea Redaelli, suo coetaneo e compagno di scuola, ed Elia Di Santo, ancora più giovane e proveniente da Como. L’obiettivo “è creare piatti semplici della tradizione del territorio con prodotti di qualità, attraverso una rivisitazione che ne esalti i gusti e gli abbinamenti. Ovviamente richiamiamo i sapori del lago e prestiamo grande attenzione alla stagionalità delle materie prime”, sottolinea lo chef Limonta. Dopo gli antipasti, ad esempio un carpaccio di trota salmonata con creme fraiche, maggiorane e melograno, o un carpaccio di vitello con tartufo, fichi e nocciole, passiamo quindi a un grande e apprezzato classico, il riso in cagnone col pesce persico. Ma in questo periodo suggeriamo di provare anche i ravioli al plin, con un ripieno di vero e saporito brasato.
E i dolci? Ovviamente fatti in casa, come si dice, e legati sempre alla tradizione e alla stagionalità: dalla crema bruciata al tiramisu, anche nella variante con le castagne.

La pizza gourmet di Salvatore Pisano: impasto leggero e condimenti di primissima qualità

3 foto Sfoglia la gallery

 

Impasto leggero e condimenti di primissima qualità. Questi i due segreti dentro la pizza gourmet che potete assaporare al Ristorante da Giovannino, realizzata dall’estro e la maestria di Salvatore Pisano. Il pizzaiolo 45enne ha comunque una lunga esperienza al forno, essendo praticamente nato e cresciuto in una pizzeria di Lecco.
“L’impasto viene fatto con pasta madre realizzata da me e una lievitazione di 24-48 ore - spiega Pisano - E’ una lavorazione particolare e lunga, che permette di avere una pasta ben idratata e con una buona alveolatura, quindi leggera, croccante e molto digeribile”. C’è poi una grande attenzione nella ricerca delle materie prime, a partire dalla farina, prodotta dal mulino “Caputo” di Napoli, uno dei più rinomati a livello nazionale e internazionale, ma anche nell’acqua utilizzata per impastare. E ovviamente in tutti gli altri condimenti: dalla mozzarella fiordilatte lavorata a mano al pomodoro, pelati Nocerino Dop dell’Agrosarnese, passati a mano direttamente dal pizzaiolo.
“L’accostamento dei sapori viene studiato insieme allo chef per far risaltare al meglio i prodotti, accuratamente selezionati, stagionali e di altissima qualità”, dal prosciutto crudo ai gamberi di Mazara al tartufo, dalla burrata pugliese al Black Angus affumicato, per fare solo alcuni esempi che certamente vi faranno venire l’acquolina in bocca…

Ricerca di personale: una giovane squadra sempre in evoluzione

Con l’apertura del nuovo Hotel Promessi Sposi a maggio 2022, il nuovo bistrot e il Ristorante da Giovannino, la squadra del gruppo è sempre in evoluzione. Attenzione al personale, formazione e attenzione alle aspirazioni di ognuno caratterizzano l’area risorse umane della nostra società. Si cercano giovani per tirocini e assunzioni per le brigate di cucina, pasticcerie e di sala. Ma ci sono posizioni aperte anche per chi è più consolidato ed ha più esperienza. Per inviare le candidature scrivete a info@hotelpromessisposi.it.

Ristorante da Giovannino

Via Italia 4 - Lungolago di Malgrate (Lc)
Telefono: 0341.201133
Email: prenotazioni@ristorantedagiovannino.it
Sito: www.ristorantedagiovannino.it - www.lakecomoeastside.com

Necrologie