Menu
Cerca
Polemica

Tutti per Calco protesta contro il sindaco: “Il Consiglio straordinario è inutile, non parteciperemo”

La seduta, convocata per stasera, ha al centro la chiusura del punto vaccinale di Olgiate.

Tutti per Calco protesta contro il sindaco: “Il Consiglio straordinario è inutile, non parteciperemo”
Politica Meratese, 29 Marzo 2021 ore 18:31

Tutti per Calco protesta contro la decisione del sindaco Stefano Motta di indire un Consiglio comunale straordinario in presenza sul centro vaccinale di Olgiate, nonostante sia già stato annunciato che la struttura verrà riaperta dopo Pasqua.

LEGGI ANCHE: Ancora dolore e lutti a Merate: tre vittime del Covid in pochi giorni

La polemica di Tutti per Calco

Alle 20.30 di oggi, lunedì 29 marzo 2021, il Consiglio comunale di Calco si riunirà in via straordinaria in municipio. Oltre all’approvazione dei verbali della seduta precedente del 18 febbraio 2021, solo uno sarà il punto all’ordine del giorno, e cioè una mozione scritta di concerto con i Comuni di Olgiate Molgora, Airuno, Brivio, La Valletta Brianza e Santa Maria Hoè per la riattivazione immediata del centro vaccinale di Olgiate e per la sua trasformazione in centro permanente a servizio dei cittadini del territorio. “Questo Consiglio comunale è inutile, il problema del centro vaccinale è già superato – ha tuonato il capogruppo di Tutti per Calco Giuseppe Magni – Noi non parteciperemo, non vogliamo fare i valletti del sindaco e della maggioranza che lo hanno indetto solo per fare una mossa politica: chi voleva risolvere la situazione è andato nelle sedi giuste e in pochi giorni ha messo tutto a posto”. Dopodiché, l’ex primo cittadino di Calco ha accusato l’Amministrazione di incoerenza e mancanza di rispetto verso il ruolo dell’opposizione. “Abbiamo chiesto più volte al sindaco di metterci a disposizione un luogo in cui incontrarci e circa una settimana fa ci ha risposto dicendoci che non ci possiamo incontrare a causa dell’emergenza sanitaria. Ma se nessuna riunione può svolgersi in presenza a causa del Covid, escluse quelle indispensabili come la Giunta, perché il Consiglio sì? Per protesta non parteciperemo alla seduta di questa sera”.

Alle parole del capogruppo Magni hanno fatto eco quelle di un altro esponente di Tutti per Calco, Tiziano Sala: “Come rappresentanti dei cittadini che hanno scelto di darci la loro fiducia, siamo rimasti sorpresi dalla convocazione straordinaria, in presenza, del Consiglio comunale sul centro vaccinale di Olgiate, con tanto di mozione. Tutti siamo rimasti sorpresi dalla chiusura anticipata del centro vaccinale da parte di Ats Brianza e siamo vicini alla popolazione, soprattutto ai cittadini anziani che avrebbero dovuto somministrare le dosi vaccinali. Calco è lunico paese interessato che ha convocato un Consiglio comunale in merito, oltretutto il centro vaccinale ripartirà… Ci dispiace ma sembra proprio che il sindaco Motta approfitti di questa situazione per evidenti scopi politici. Piuttosto contatti rapidamente Ats Brianza per ottenere l’assegnazione a Calco di medici di Medicina generale, vista la mancanza cronica ormai da settimane per non dire anni”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli