Menu
Cerca
Politica

Provincia di Lecco: le deleghe tornano ai consiglieri leghisti Simonetti e Zambetti

I due esponenti del Carroccio le avevano restituite nel 2019...

Provincia di Lecco: le deleghe tornano ai consiglieri leghisti Simonetti e Zambetti
Politica Lecco e dintorni, 11 Maggio 2021 ore 18:53

Il Presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli ha firmato il decreto per il conferimento delle deleghe ai Consiglieri provinciali Stefano Simonetti (Ambiente, Rapporti con Autorità di Bacino) ed Elena Zambetti (Protezione civile, Rapporti con la Comunità di Lavoro Regio Insubrica). O forse sarebbe meglio dire il ri-conferimento visto che le deleghe erano già nelle mani dei due esponenti del Carroccio che però le avevano restituite...

Provincia di Lecco: le deleghe tornano ai consiglieri leghisti

Tutto era successo nell'ottobre del 2019.  La scelta di Elena Zambetti e di Stefano Simonetti ma in generale del partito che in quel momento era guidato dal commissario provinciale Stefano Parolari, era  arrivata  a seguito dell’elezione dell’avvocato Francesca Rota alla presidenza del Parco Adda Nord. Il Gruppo consiliare della Lega in Provincia di Lecco infatti aveva chiesto al Presidente Claudio Usuelli un voto di astensione sul Presidente del Parco Adda Nord, ma così non era andata... da lì il terremoto.

Ora invece è tornata la calma in vista della prossima  tornata elettorale?   “In considerazione del mutato scenario nazionale - commenta il Presidente Usuelli - il gruppo consiliare ‘Lega Comuni per Lecco Provincia autonoma’ ha manifestato la volontà di rimettersi a disposizione della Provincia, del territorio e dei cittadini, chiedendo di riavere le deleghe che aveva in precedenza. Avendo già informato gli altri gruppi consiliari della disponibilità, valutando positivamente la voglia di impegnarsi in favore della comunità provinciale e considerando che la porta è sempre aperta per tutti, ho deciso di accogliere la richiesta e di riassegnare le deleghe. In questo particolare momento c’è bisogno del lavoro di tutti, per raggiungere l’obiettivo di un’amministrazione efficace ed efficiente, a beneficio del territorio provinciale”.

 

Necrologie