Politica
Villa Locatelli

Elezioni provinciali: si allarga il fronte dei "Sindaci civici"

Ventitré tra primi cittadini, assessori e consiglieri comunali: aderenti alla proposta programmatica foriera di una terza lista, alternativa al Centrosinistra e al Centrodestra.

Elezioni provinciali: si allarga il fronte dei "Sindaci civici"
Politica Meratese, 09 Novembre 2021 ore 18:42

Si allarga il fronte dei "Sindaci Civici", in adesione al documento programmatico promosso alla metà di ottobre da cinque primi cittadini in vista delle elezioni per il rinnovo della presidenza e del Consiglio della Provincia di Lecco, fissate per il prossimo 18 dicembre.

Elezioni provinciali: si allarga il fronte dei "Sindaci civici"

A distanza di tre settimane alla proposta inizialmente lanciata da  Giuseppe Conti (Garlate), Antonio Rusconi (Valmadrera), Giovanni Montanelli (Galbiate), Stefano Motta (Calco) e Mauro Artusi (Primaluna) risultano aver aderito altri 18 tra sindaci, assessori e consiglieri comunali.   Nel novero, in rigoroso ordine alfabetico :  Guido Agostoni  (consigliere Comunale di Pasturo),  Adriano  Airoldi  (sindaco di Introbio); Bruno Anzani  (consigliere comunale di Costamasnaga),   Alessandro Bertolini  (consigliere comunale di Colico),  Umberto Bonacina (consigliere Comunale di Costamasnaga),  Maria Butti (vicesindaca di Galbiate), Cesare Colombo  (consigliere comunale di Valmadrera), Maurizio Corbetta  (consigliere comunale di Cassago Brianza),  Martina Dell'Oro  (consigliera comunale di Valmadrera), Giovanni Ghislandi  (consigliere comunale di Imbersago), Raffaele Grega  (consigliere comunale di Colico), Matteo Magni (consigliere comunale di Galbiate), Giovanna Milesi  (assessore di Erve), Angelo Negri (già sindaco di Nibionno),  Aldo Riva  (sindaco di Castello Brianza), Cesare Valsecchi  (consigliere comunale di Calolziocorte), Corrado Valsecchi  (consigliere comunale di Lecco), Giancarlo Valsecchi   (sindaco di Erve)

Una pattuglia civica foriera della terza lista

Ventitré nomi in tutto,  una rete che in tre settimane si è ulteriormente allargata a rappresentare l'intero territorio lecchese, dal Meratese (Calco, Imbersago) alla Valsassina (Primaluna, Pasturo, Introbio) e all'Alto Lago (Colico), dalla valle san Martino (Erve) alla Brianza centrale (Castello e Cassago), mentre il cuore pulsante (e (con i suoi pezzi "da novanta") resta compreso tra Valmadrera, Garlate e  Galbiate con l'aggiunta del capoluogo con Valsecchi (Appello per Lecco) in questo frangente storico più che mai in dissidio con la Giunta di Centrosinistra di Mauro Gattinoni per la vicenda della nuova sede municipale.

Non è probabilmente un caso che l'elenco dei "Sindaci Civici" venga pubblicizzato oggi, all'indomani dell'annuncio della candidatura alla presidenza di Villa Locatelli di Marco Passoni (sindaco di Olginate), sostenuto dalle forze di Centrosinistra a trazione PD (AmbientalMente, Fattore Lecco e Democrazia è partecipazione). 

Da vedere nel prosieguo dei giochi se sarà una "terza lista" in appoggio a Passoni o se farà da ago della bilancia con un proprio candidato al vertice della Provincia.

Necrologie