Politica
L'ANALISI DEL VOTO

Elezioni Missaglia, "Risultato importante per il Centrosinistra"

Tropenscovino: "L'impegno ora è quello di costruire alternative nei prossimi anni in tanti Comuni che andranno al voto e riconfermare il buon lavoro fatto in molti altri"

Elezioni Missaglia, "Risultato importante per il Centrosinistra"
Politica Casatese, 14 Giugno 2022 ore 11:10

"Ci sono stati risultati importanti in Provincia per il centrosinistra, segno che dove già si amministra i cittadini riconoscono il lavoro fatto dalla passione, dall'impegno e dalla competenza, come nel comune di Missaglia". Questo il commento del segretario provinciale dei dem Manuel Tropenscovino  all'indomani dello spoglio che a Missaglia ha incoronato Paolo Redaelli di "Più Missaglia" che ha sconfitto gli avversari Paolo Maggioni, numero uno di "Centrodestra unito Missaglia"  e Chiara Camozzi  che guida "La Terza Lista".

Elezioni Missaglia, "Risultato importante per il Centrosinistra"

Un risultato chiaro quello di Redaelli: 2109 i voti dalla sua lista di centrosinistra, espressione della maggioranza uscente. Maggioni, con il Centrodestra unito si è fermato a 1.154 voto e Camozzi a 286.

Recordman di preferenze, nella lista vincitrice, il sindaco uscente Bruno Crippa (190 voti)  (nella foto di copertina l'abbraccio con il suo successore) che entra in Consiglio comunale insieme a Diego Benfatto, Gloria Brivio, Egidio Casiraghi, Donatella Diacci, Osvaldo Manzoni, Diego Sala  e Daniela Valagussa. Per Centrodestra unito eletti invece, oltre al candidato sindaco Marta Casiraghi, Piera Comi e Riccardo Meregalli.

"Costruire alternative nei prossimi anni in tanti Comuni"

Svolta a sinistra a  Ello dove Elena Pirovano ha sconfitto il sindaco uscente Virginio Colombo. "In altri comuni invece è emersa la volontà di cambiamento, e il centrosinistra deve farsi carico di questa espressione e diventare proposta credibile e condivisa - aggiunge il segretario dem -  L'impegno ora è quello di costruire alternative nei prossimi anni in tanti Comuni che andranno al voto e riconfermare il buon lavoro fatto in molti altri, ripartendo dalla proposta concreta di lavoro che attira l'impegno e la partecipazione, sempre più scarsa in questi ultimi tempi. Fondamentale è l'ascolto e il saper rispondere con preparazione alle esigenze ed ai problemi delle persone. La vocazione del centrosinistra è quella di formare ed aggregare persone che si impegnino con spirito costruttivo e di servizio per lo sviluppo delle nostre comunità. Con questo intento di collaborazione cogliamo l'occasione per rivolgere a tutti i nuovi eletti i nostri migliori auguri di buon lavoro".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie