Politica
Comunali

Elezioni Calusco: gli elettori riconfermano Pellegrini

La lista Per Calusco ottiene il maggior numero di preferenze. Niente da fare per il giovane Lino Cassese di Calusco Unita

Politica Isola, 13 Giugno 2022 ore 16:09

Manca solo la proclamazione ufficiale ma il risultato delle Elezioni Calusco è certo:  Michele Pellegrini si riconferma sindaco  per la seconda volta con la squadra "Per Calusco" e i festeggiamenti sono già partiti.

Ma in paese a vincere è stato anche il fair play: non appena al seggio è  arrivato il candidato sindaco Lino Cassese di Calusco Unita, la lista  vincente è scoppiata in un fragoroso applauso e i due candidati primi cittadini si sono stretti la mano.

Elezioni Calusco: gli elettori riconfermano Pellegrini

Al momento le percentuali parlano assolutamente chiaro: Pellegrini ottiene quasi il 60% delle preferenze. Una promozione senza se se senza ma per l'operato di questi cinque anni alla guida di  Calusco.

 

La bella stretta di mano tra i due candidati sindaci

 

Niente da fare quindi per l'aspirante sindaco che nonostante  la sconfitta non si sottrare all'analisi del voto.  " Ho un'altra soddisfazione in arrivo - sottolinea facendo riferimento all'imminente paternità -  Mi dispiace  perchè ci tenevamo tutti:  il paese non ha avuto il coraggio di cambiare, lo si vede dall'astensionismo perché metà degli aventi diritto  non ha votato. Non si sono fidati di un candidato giovane e di una squadra fresca, piena di donne. È un peccato perché si dice sempre che non si dà spazio ai giovani, ma quando c' è l'opportunità non lo si fa. Io non sono un novellino: ho alle spalle 12 anni in politica locale e quasi 9 in opposizione, non ero un improvvisato".

 

Nessun rimpianto

"Quando ti candidi metti in conto anche la sconfitta, sapevo che sarebbe stata una sfida difficile perché loro sono ben radicati e governano da 15 anni - prosegue Cassese - Posso dire che non ho rimpianti, tutto il possibile è stato fatto, la campagna elettorale che portato avanti  è stata molto bella, gentile, costruttiva, abbiamo parlato di contenuti, di  idee. H o provato a fare un appello al voto perché sapevo che la disaffezione era alta. Queste energie non vanno disperse, in opposizione c'è da lavorare per portare avanti la squadra e per recuperare l'astensionismo che 5 anni fa era del 59 per cento. Sinceramente  pensavo che a livello comunale sarebbe andata meglio".

Le immagini dai seggi

WhatsApp Image 2022-06-13 at 15.37.31
Foto 1 di 12
WhatsApp Image 2022-06-13 at 15.53.31
Foto 2 di 12
WhatsApp Image 2022-06-13 at 15.36.34
Foto 3 di 12
WhatsApp Image 2022-06-13 at 15.40.26
Foto 4 di 12
WhatsApp Image 2022-06-13 at 15.40.15
Foto 5 di 12
WhatsApp Image 2022-06-13 at 15.37.32
Foto 6 di 12
WhatsApp Image 2022-06-13 at 15.37.32 (1)
Foto 7 di 12
WhatsApp Image 2022-06-13 at 15.35.56
Foto 8 di 12
WhatsApp Image 2022-06-13 at 15.35.56 (1)
Foto 9 di 12
WhatsApp Image 2022-06-13 at 15.35.18
Foto 10 di 12
WhatsApp Image 2022-06-13 at 15.35.00
Foto 11 di 12
WhatsApp Image 2022-06-13 at 16.05.58
Foto 12 di 12

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie