'Sì! Lombardia'

Crisi Covid-19, Piazza: “Lo Stato ci ha abbandonato Regione Lombardia c’è”

Il consigliere azzurro spiega come, quando e chi può presentare la domanda per il pacchetto di aiuti economici predisposti dalla Regione

Crisi Covid-19, Piazza: “Lo Stato ci ha abbandonato Regione Lombardia c’è”
Meratese, 18 Novembre 2020 ore 10:54

“Oltre 167 milioni di euro per sostenere piccole imprese e lavoratori autonomi in questa fase di emergenza. È solo l’ultima delle numerose misure che come Regione Lombardia abbiamo messo in campo a favore dei nostri cittadini, andando quindi a coprire le inefficienze di uno Stato centrale che ci ha abbandonato”.  All’indomani dell’ufficializzazione del pacchetto di aiuti economici predisposto da Regione Lombardia per  dare un supporto concreto i lombardi nell’emergenza Covid, il Consigliere regionale lecchese Mauro Piazza sottolinea con forza l’importanza dei provvedimenti assunti dal Pirellone.

LEGGI ANCHE Covid: da Regione Lombardia 167 milioni di euro per le categorie escluse dai Decreti Ristori

Crisi Covid-19, Piazza: “Lo Stato ci ha abbandonato Regione Lombardia c’è”

“È stata approvata ieri la delibera che istituisce lo strumento ‘Sì! Lombardia’ per dare contributi a fondo perduto per un totale di 54,5 milioni così suddiviso: 40,5 milioni a favore delle microimprese e 14 milioni per i lavoratori autonomi con partita Iva individuale non iscritti al registro delle imprese operanti in Lombardia, gli indennizzi andranno da mille a duemila euro. Un piccolo passo ma non indifferente una misura concreta e tangibile al contrario del totale abbandono da parte del governo centrale” continua l’azzurro.

I contributi

“ 22 milioni saranno destinati a Credito Ora, un nuovo bando per fornire fino a 30.000 euro di liquidità alle microimprese ristorazione e attività storiche; 5 milioni invece sono stati stanziati per il rifinanziamento di Credito Adesso Evolution, misura regionale, per l’accesso agevolato al capitale circolante per finanziamenti da 30.000 a 800.000 euro” spiega Piazza.

“Inoltre” -dichiara il lecchese- ” verranno stanziati: 40 milioni per Dote Unica Lavoro per dare 1.000 euro per i lavoratori autonomi senza partita iva privi di qualunque forma di sostegno del reddito; 22 milioni per cittadini attivi entrati nella fascia di povertà in conseguenza della chiusura delle attività e che non hanno ottenuto ristori e 3,5 milioni per bonus bollo auto a taxi, NCC e autobus turistici”.

“Il sostegno di Regione all’economia del territorio non è finita con il maxi investimento da 3,5 miliardi il Piano Marshall, è proseguita con i 125 milioni di euro per le politiche attive a favore dell’occupazione per sostenere i lavoratori che perdono l’impiego e favorire il loro reinserimento nel mondo del lavoro. Così come i 26,5 milioni per la formazione professionale” prosegue il Consigliere lecchese.

“La situazione è chiarissima: Regione Lombardia continua a varare misure di aiuto ai cittadini e al mondo produttivo. Dal governo nazionale invece al grido di aiuto sono solo capaci di varare bonus estemporanei come quello sulle bici e monopattini infischiandosene delle esigenze reali dei cittadini” conclude Piazza.

‘Sì! Lombardia’ Domande da presentare online

Dal 23 al 26 novembre (con pagamento entro il 31 dicembre) per le microimprese.

Dall’11 al 15 gennaio (con pagamento entro il 24 gennaio) per le partite IVA individuali.

COMMERCIO

Apertura domande: 23/11 ore 15

– Commercio al dettaglio di articoli di abbigliamento in esercizi specializzati

– Commercio al dettaglio di calzature e articoli in pelle in esercizi specializzati

Apertura domande: 25/11 ore 15

– Esercizi commerciali al dettaglio in sede fissa (di dimensioni non superiori agli esercizi di vicinato di cui al d.lgs 114/1998), del settore non alimentare, con sede all’interno di centri commerciali

 EVENTI

Apertura domande: 24/11 ore 11

– Organizzazione di feste e cerimonie

– Catering per eventi, banqueting

– Commercio al dettaglio di fiori e piante

– Attività di fotoreporter

– Altre attività di riprese fotografiche

– Commercio al dettaglio di bomboniere

– Organizzazione di convegni e fiere

– Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli: impianti luce ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi

– Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli.

 AMBULANTI CON POSTEGGI IN AREE DI EVENTI, STADI, CONCERTI

Apertura domande: 26/11 ore 11

– Commercio al dettaglio su area pubblica svolto da operatori che operino prevalentemente in fiere, sagre o in aree dedicate ad eventi e manifestazioni (es. eventi sportivi, concerti). Sono inclusi in questa categoria anche gelaterie ambulanti (ateco 56.10.41) e pasticcerie ambulanti (ateco 56.10.42) alle medesime condizioni

TRASPORTI PERSONE

Apertura domande: 23/11 ore 11

-Trasporto con taxi

-Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente

-Altre attività di trasporto terresti di passeggeri nca (Bus turistici)

– Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati

DISTRIBUTORI AUTOMATICI

Apertura domande: 25/11 ore 11

– Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

SERVIZI ALLA PERSONA

Apertura domande: 24/11 ore 15

– Servizi degli istituti di bellezza

TURISMO

Apertura domande: 25/11 ore 11

– Attività delle agenzie di viaggio

– Attività dei tour operator

– Attività delle guide e degli accompagnatori turistici

SPORT

Apertura domande: 25/11 ore 11

– Corsi sportivi e ricreativi

– Corsi di danza

– Gestione di palestre

– Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca

 CULTURA

Apertura domande: 25/11 ore 11

– Attività di distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi

– Attività di proiezione cinematografica

– Altre rappresentazioni artistiche

– Attività nel campo della recitazione

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia