Crisi aziendale

Voss Osnago, fumata nera all’incontro con la direzione: “Proposte insufficienti”

Rsu e sindacati: "Alla luce di quanto emerso nell'incontro, ci si confronterà con Regione  Lombardia per valutare le possibilità, per trovare soluzioni complessive".

Voss Osnago, fumata nera all’incontro con la direzione: “Proposte insufficienti”
Economia Meratese, 12 Gennaio 2021 ore 18:17

Fumata nera per la crisi della Voss di Osnago. Oggi i sindacati hanno incontrato i vertici dell’azienda, che hanno confermato la volontà della chiusura del sito produttivo fornendo proposte ritenute insufficienti.

Questo il comunicato diffuso dalle Rsu, dalla Fim Cisl Monza Brianza Lecco e dalla Fiom Lecco.

Oggi la delegazione sindacale ha incontrato la direzione Voss, che ha fatto proposte insufficienti alla soluzione della vertenza. Le Organizzazioni Sindacali hanno ribadito che l’obbiettivo è la ricollocazione e occupazione di tutti i dipendenti coinvolti, tramite diversi strumenti tra cui percorsi che consentano una continuità lavorativa anche tramite la ricollocazione e reindustrializzazione del sito, con anche risorse da parte dell’azienda. Alla luce di quanto emerso nell’incontro, ci si confronterà con Regione  Lombardia per valutare le possibilità, per trovare soluzioni complessive.
Il presidio continua finché non si raggiungerà un percorso condiviso tra le parti.
Rsu, Fim Cisl Monza Brianza Lecco e dalla Fiom Lecco

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità