Menu
Cerca
L'IMPORTANZA DELLA FORMAZIONE

«Ri-cominciamo dai giovani». Nuova collaborazione tra BCC Brianza e Laghi e Biancospino

Il progetto è finalizzato a sostenere la formazione specialistica dei giovani del territorio e al contempo a consentire alle aziende di avere a disposizione giovani motivati e formati.

«Ri-cominciamo dai giovani». Nuova collaborazione tra BCC Brianza e Laghi e Biancospino
Economia Brianza, 10 Marzo 2021 ore 09:51

BCC Brianza e Laghi e Il Biancospino Società Cooperativa Sociale di nuovo insieme per promuovere un’iniziativa formativa per creare occupazione.

Nuova collaborazione tra BCC Brianza e Laghi e Biancospino

Dopo la positiva esperienza maturata con il progetto «Infermiere di Famiglia», BCC Brianza e Laghi ha stretto una nuova collaborazione con Il Biancospino, finalizzata a sostenere la formazione specialistica dei giovani del territorio e al contempo a consentire alle aziende di avere a disposizione giovani motivati e formati su specifiche esigenze.

Obiettivo: formare i giovani

“L’emergenza lavoro sarà la preoccupazione principale che il “sistema paese” dovrà affrontare nei prossimi mesi – spiega il presidente della BCC Brianza e Laghi, Giovanni Pontiggia – Anche il territorio della Brianza sarà duramente colpito dalla crisi occupazionale che la pandemia produrrà a seguito della cessazione di molte attività. BCC Brianza e Laghi ha scelto di valorizzare il proprio ruolo di banca di prossimità per garantire, prioritariamente ai propri clienti e soci, le migliori opportunità presenti nell’ambito della formazione, mettendo in relazione clienti e aziende per creare nuovi posti di lavoro per i giovani del territorio. La formazione mirata e specialistica dei giovani è sempre più richiesta oggi nel mondo imprenditoriale. Grazie ai percorsi offerti dall’ente di Formazione Starting Work di Como le nostre aziende potranno essere parte attiva nello sviluppo delle competenze dei giovani e creare le basi per una ri-partenza della nostra economia”.

Massima soddisfazione anche da parte di Michele Borzatta, presidente Biancospino e vicepresidente Confcooperative Insubria:

“Il sistema della cooperazione fa squadra e mette a valore competenze, opportunità e reti, nell’interesse delle proprie comunità. Molto interessante e pionieristico da parte della BCC Brianza e Laghi mettere in relazione le aziende clienti con i giovani correntisti per costruire opportunità condivise in un momento di particolare fatica: significa avere visione e attenzione”.

Il percorso

Attraverso l’ATS guidata da Starting Work, ente di formazione e Istituto Superiore specializzato nella gestione di percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore, e partecipata da CIAS Formazione Professionale e Università E-Campus sarà attivato il percorso IFTS «Tecniche per l’amministrazione economico finanziaria», per figure di impiegato amministrativo. Si tratta di un master post diploma, totalmente gratuito, della durata di 800 ore così suddivise: 300 ore di teoria in aula o tramite formazione a distanza; 500 ore di affiancamento formativo in azienda, durante le quali il candidato potrà affrontare prove pratiche e case study specifici. Il percorso consentirà al candidato di avere, prima dell’avvio del percorso, un contratto di assunzione in apprendistato di 1° livello.
Al termine del corso il partecipante riceverà una certificazione finale di specializzazione tecnica superiore valida a livello nazionale.

I destinatari dell’iniziativa

I destinatari di questa iniziativa sono quindi i giovani residenti o domiciliati in Regione Lombardia aventi le seguenti caratteristiche: età inferiore ai 25 anni; non occupato; non inserito in altro percorso formativo; in possesso del diploma di scuola superiore o dell’attestato del quarto anno scuola professionale, preferibilmente con indirizzo tecnico economico;  cliente o figlio di soci o clienti della BCC Brianza e Laghi.

Come partecipare? Le candidature dei giovani posso essere presentate tramite la pagina web dedicata  e saranno raccolte fino al 15 marzo. La selezione degli aspiranti corsisti avverrà dal 15 al 31 marzo.
Le aziende, socie e clienti della BCC Brianza e Laghi, potranno invece candidarsi tramite la pagina web dedicata.

Le competenze

Ecco infine quali competenze acquisiranno i giovani che prenderanno parte a questa attività.
Il corso prevede unità formative di base, trasversali e di carattere tecnico professionali, finalizzate a formare professionisti in grado di gestire attività di carattere amministrativo, di supporto all’ufficio personale e allo stesso tempo di collaborare con l’azienda nell’adottare politiche e strategie di comunicazione interna efficaci.

Il corsista acquisirà altresì i concetti e gli elementi base legati ai temi della sostenibilità ambientale, della sostenibilità sociale e dei più recenti ed efficienti sistemi organizzativi aziendali. Sarà in grado di supportare l’azienda nell’individuare i percorsi possibili da intraprendere in relazione all’innovazione di processo e di prodotto e acquisirà le competenze digitali in grado di supportare l’azienda nella gestione della necessaria trasformazione digitale. Acquisirà le competenze sufficienti a monitorare, riconoscere e intercettare eventuali risorse e opportunità dovessero arrivare da fondi regionali, nazionali ed europei a sostegno delle imprese (es. Next Generation UE).

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli