Decreto agosto

Bonus consumi, Confcommercio Lecco favorevole all’ipotesi

"Servono, da parte del Governo, risorse adeguate e modalità semplici e tempestive".

Bonus consumi, Confcommercio Lecco favorevole all’ipotesi
Meratese, 04 Agosto 2020 ore 17:53

Nel Decreto Legge in arrivo ad agosto, una delle misure più attese è quella relativa al bonus consumi. Il perimetro dell’intervento dell’Esecutivo è ancora da definire nei dettagli: si sta comunque lavorando a una proposta di sintesi che dovrebbe passare per i pagamenti tracciabili, non solo per aumentare gli strumenti della “lotta al contante”, ma anche per rendere pratico e soprattutto rapido il rimborso al cittadino-contribuente. 

LEGGI ANCHE Indagine di sieroprevalenza del Ministero: a Lecco 3,5% di positivi agli anticorpi del Covid, a Bergamo 24%

Bonus consumi, Confcommercio Lecco favorevole all’ipotesi

Un incentivo che piace a Confcommercio, come ribadisce anche il presidente di Confcommercio Lecco, Antonio Peccati: “In questo momento sostenere i consumi è necessario e urgente. Come è stato ricordato dalla Confederazione a livello nazionale nel primo semestre del 2020, infatti, il volume delle vendite risulta inferiore di quasi dieci punti percentuali rispetto al primo semestre del 2019 e il dato quasi si raddoppia per l’area non alimentare. Di fronte a un simile scenario, l’ipotesi di un bonus da erogare a chi fa acquisti con moneta elettronica ci trova chiaramente favorevoli”. E aggiunge: “Chiediamo di estendere il più possibile l’incentivo ai consumi per agganciare i segnali di ripresa che timidamente cominciano ad affacciarsi: se l’obiettivo è quello di dare una scossa alla domanda interna, il bonus deve riguardare non solo bar e ristoranti, ma anche il comparto non alimentare: arredamento, calzature… Tutti settori merceologici particolarmente colpiti dalla crisi indotta dall’emergenza Covid-19”. 

Sostegno della domanda interna

Per Confcommercio Lecco ci sono aspetti fondamentali da valutare per questo bonus in favore dei consumatori che procedono mediante strumenti di pagamento elettronici: “Servono, da parte del Governo, risorse adeguate e modalità semplici e tempestive. Se la portata dell’intervento sarà ridotta e se il meccanismo per ottenere il bonus sarà lungo e complicato, allora l’efficacia sarà compromessa. Senza poi dimenticare l’esigenza di un deciso impulso alla riduzione di costi e commissioni per l’utilizzo e per l’accettazione della moneta elettronica, tema su cui Confcommercio da anni insiste.  Tutto questo comunque va inserito, come giustamente ribadito a livello nazionale dalla nostra associazione, all’interno di una azione forte e determinata di sostegno della domanda interna nel suo complesso, compresi gli acquisti effettuati attraverso il legittimo ricorso al contante”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia