Cultura

Viganò, riapre la sala studio della biblioteca

Dal 5 ottobre verrà aperta al pubblico la sala civica Gianni Rodari, ma solo previa prenotazione.

Viganò, riapre la sala studio della biblioteca
Casatese, 04 Ottobre 2020 ore 16:30

A Viganò riapre la sala studio della biblioteca: da domani sarà quindi possibile fermarsi nella sala civica Gianni Rodari per studiare. Previste anche nuove modalità di accesso all’edificio.

LEGGI ANCHE: Accusano malore a pranzo, soccorsi al ristorante FOTO

Domani riapre la sala studio della biblioteca

Da domani, 5 ottobre 2020, tornerà a disposizione degli utenti della biblioteca di Viganò la sala civica Gianni Rodari. Si potrà accedere solo previa prenotazione e si potrà rimanere nella sala per un massimo di due ore. Rimane l’obbligo di indossare sempre la mascherina all’interno dell’edificio per tutto il periodo della permanenza e quello di igienizzare frequentemente le mani. Tra le indicazioni che sono state fornite viene poi indicato esplicitamente che non sarà possibile spostare sedie e tavoli per studiare in gruppo; al contrario, gli utenti dovranno sedersi solo nelle postazioni indicate.

Le nuove modalità di accesso alla biblioteca

Dal 5 ottobre 2020 in vigore anche nuove modalità per accedere alla biblioteca. L’ingresso diventa libero, ma sempre contingentato: non sarà quindi più necessario prenotare, ma non potranno essere presenti all’interno più di due persone contemporaneamente. Rimane inoltre l’obbligo di disinfettarsi le mani all’ingresso. Si potrà essere accompagnati agli scaffali per visionare i libri che però potranno essere maneggiati solo dal personale della biblioteca. Resta invece ancora inibito l’utilizzo delle postazioni informatiche.

sala studio

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia