Cambiamenti

Rotary Club Merate: passaggio di consegne alla presidenza

Il nuovo presidente è Pierluigi Magni

Rotary Club Merate: passaggio di consegne alla presidenza
Cultura Meratese, 26 Giugno 2021 ore 18:23

Il Rotary Club Merate è tornato ad incontrarsi in presenza nella giornata di giovedì 24 giugno 2021 presso il ristorante Lido di Imbersago, sede del club, nel rispetto delle normative vigenti Covid19. Il consueto ritrovo, in occasione della chiusura dell'anno rotariano, ha portato al passaggio di consegne tra il presidente uscente Francesca Perrot ed il nuovo presidente Pierluigi Magni.

Il discorso di Francesca Perrot

''L’attività del club, i nostri progetti, tutto ha senso se si svolge in presenza, perché è con l’amicizia e il contatto umano che riusciamo a esprimere le nostre idee e farle diventare qualcosa di concreto. Il fatto che siamo riusciti a portare avanti alcuni dei nostri progetti storici e ne abbiamo fatti partire di nuovi pur in presenza delle difficoltà che tutti conosciamo non può che essere motivo di soddisfazione: non ci siamo fermati e anzi abbiamo cercato di
sfruttare al meglio le nuove tecnologie, incontrandoci da remoto, lavorando su nuove idee, migliorando ove
possibile quelle esistenti''. Ecco quanto ha detto Francesca Perrot, il primo presidente donna del club meratese. E' stata premiata dal Governatore Nominato del Distretto Rotary 2042 Davide Galasso con l’onorificenza rotariana Paul Harris Fellow per aver saputo guidare il club durante un periodo così complesso. Nonostante le difficoltà causate dall'anno di pandemia globale la donna ha dimostrato un certo orgoglio per quanto fatto durante la sua carica.

I progetti del Rotary Club Merate

Tra i progetti storici proposti in modalità virtuale ci sono il premio Randone e l'Orientamento, dedicati agli adolescenti degli Istituti superiori del Meratese. Se in un primo momento si pensava di interrompere queste due iniziative, successivamente sono state riproposte e completamente rivoluzionate per fare fronte alla situazione. Inoltre a giugno presso l'Istituto Viganò ed il Liceo Agnesi si è concluso il progetto Street Art  mentre gli
ospiti della RSA Casa Gesù Maestro di Cinisello Balsamo, della casa albergo Hotel Adda di Paderno d’Adda e
della cooperativa Arcobaleno di Lecco hanno portato a termine il progetto Tablet, finalizzato a regalare agli ospiti l'opportunità di mantenersi in contatto con i propri cari grazie all'utilizzo della tecnologia in un periodo in cui la solitudine avrebbe potuto prendere il sopravvento con conseguenze disastrose.

Il nuovo presidente è Pierluigi Magni

Il 53enne Pierluigi Magni, insediatosi come nuovo presidente, è un'ulteriore conferma di un club abbastanza ''giovane''. '' “Sono onorato di ricoprire questo ruolo – ha dichiarato Magni – ma ne sento
anche la responsabilità. Ci viene detto spesso che siamo uno dei club più attivi ed è vero, i progetti sono
tanti e non è facile coordinarsi per cercare di portarli tutti a compimento. Il fatto che l’organico del club sia
rimasto sostanzialmente immutato e che anzi abbiamo dei nuovi soci in ingresso è emblematico: un
sodalizio che fa del ritrovo e dell’amicizia uno dei propri valori fondamentali avrebbe potuto perdere slancio
e invece questo non è successo”. In occasione delle nuove consegne è anche avvenuta la ''spillatura'' della new entry Lorenzo Leandro Pelamatti già dirigente scolastico dell’IISS Greppi di Monticello e dell’ITS Viganò di Merate.

 

Necrologie