Conferenze d'arte

La Poesia Muta, successo per il ciclo di Villa Greppi FOTO

Primo appuntamento con Simona Bartolena nella biblioteca di Verano Brianza.

La Poesia Muta, successo per il ciclo di Villa Greppi FOTO
Casatese, 19 Febbraio 2020 ore 17:10

E’ iniziato con un vero e proprio successo di partecipanti il ciclo “La poesia Muta” del Consorzio Villa Greppi. In tanti, martedì 18 febbraio 2020, hanno preso parte al primo incontro tenuto dalla critica d’arte Simona Bartolena nella biblioteca civica di Verano Brianza.

Villa Greppi, ottimo l’esordio della “poesia muta”

Masolino, Masaccio e molti altri. Questi alcuni personaggi illustrati dall’esperta Simona Bartolena, originaria di Osnago, che ha parlato ai numerosi partecipanti della Cappella Brancacci di Firenze. Ma il ciclo “La poesia muta” è solo all’inizio: il 3 marzo si parlerà del visionario Trittico del Giardino delle delizie di Bosch e il 17 marzo della caravaggesca Artemisia Gentileschi e del suo capolavoro: la tela con Giuditta e Oloferne degli Uffizi. Ci si sposta invece nella sala consiliare di Cassago Brianza per gli altri tre appuntamenti: il 31 marzo ci si apre al nord Europa con tutto il mistero e il fascino della “Ragazza con l’orecchino di perla” di Jan Vermeer, il 7 aprile si prosegue con l’icona per eccellenza del preraffaellismo inglese, ossia “Ofelia” di John Everett Millais, mentre il 21 aprile si chiude con un classico del Novecento: “La persistenza della memoria” di Salvador Dalí, con i suoi notissimi “orologi molli”.

4 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia