Arte

"Il dipinto svelato": l'opera restaurata presentata a Villa Monastero

All'evento presenti la presidente dalla Provincia Alessandra Hofmann e Maria Grazia Nasazzi della Fondazione Comunitaria Lecchese.

"Il dipinto svelato": l'opera restaurata presentata a Villa Monastero
Meratese, 12 Marzo 2022 ore 11:29

Un'opera restaurata e ripresentata al pubblico nella mattinata di oggi, sabato 12 marzo, a Villa Monastero a Varenna. E' "Il dipinto svelato. Un'inconsueta allegoria eucaristica di ambito cretese veneto".

"Il dipinto svelato": l'opera restaurata presentata a Villa Monastero

A presentare in maniera congiunta l'opera questa mattina sono state la Fondazione Comunitaria del Lecchese e la Provincia di Lecco nel suggestivo scenario di Villa Monastero a Varenna. L'opera, restaurata proprio grazie al sostegno della Fondazione, appartiene alla Parrocchia di Nava di Colle Brianza: il dipinto è stato affidato in deposito temporaneo alla Fondazione, che per tre anni lo terrà a Villa Monastero, così che resti a disposizione della comunità nel suo museo.

Nasazzi: "C'è bisogno di bellezza"

Grande soddisfazione è stata espressa da Maria Grazia Nasazzi: "La vostra presenza questa mattina è importante perché sono tutti volti amici. Ci troviamo qui per scoprire insieme un dipinto in un momento fragile e difficile, ma il bisogno di bellezza è sempre primario su tutto. Questa iniziativa è nata all'interno della Fondazione e ha seguito un iter abbastanza complesso e forse questo ci ha portato a seguirla ancora con più passione".

Albani: "Valorizziamo ancora di più questo museo"

A rappresentare il Consiglio provinciale era invece presente Fiorenza Albani, che ha commentato: "Avere la fortuna di avere questi beni, conservarli e farli vedere al prossimo è importante. È una bellissima iniziativa per la quale ringrazio tutti. Diamo ancora più valore a questo museo, che già ha avuto numerosi riconoscimenti. La Provincia dà grande importanza al sistema museale quindi iniziative come queste sono per noi fondamentali".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie