Cronaca
A Santa Maria Hoè

Vigili nei boschi per controllare chi si sposta in barba ai divieti

La zona del Bordeà è una di quelle più problematiche del paese.

Vigili nei boschi per controllare chi si sposta in barba ai divieti
Cronaca Meratese, 06 Aprile 2020 ore 21:39

Ieri lungo i sentieri ci era andato il sindaco, a intercettare chi in barba ai divieti ha deciso di concedersi una passeggiata. Oggi invece nei boschi ci sono andati gli agenti di Polizia Locale. La situazione in località Bordeà a Santa Maria Hoè è problematica e sono diverse le persone che in questi giorni si sono addentrate nelle zone boschive nonostante i ripetuti appelli - e decreti e ordinanze - a rimanere in casa.

LEGGI ANCHE Coronavirus: “Lento ma costante miglioramento” I DATI DI OGGI

Vigli nei boschi per far rispettare i divieti

"I nostri agenti hanno controllato i boschi in località Bordeà - ha confermato il primo cittadino Efrem Brambilla - Colgo l’occasione per ricordare le disposizioni sulla emergenza epidemiologica Coronavirus: è consentito svolgere individualmente attività motoria solo nelle immediate vicinanze dell’abitazione, a distanza non superiore a 200 metri. Sono pertanto vietati tutti gli accessi a sentieri e passaggi nei boschi, prati, ecc... Un grazie al nostro Comando di Polizia Locale per il prezioso lavoro che offre alla nostra collettività. Un importante servizio non solo sulle strade, ma in ogni angolo del nostro territorio".

Necrologie