Cronaca
Covid-19

Variante Omicron: avviso urgente della Ats

L’Agenzia di Tutela della Salute disporrà i tamponi molecolari obbligatori nonché le disposizioni di quarantena previste.  

Variante Omicron: avviso urgente della Ats
Cronaca Isola, 29 Novembre 2021 ore 14:55

Per contenere la diffusione del virus Sars-Cov-2 nella sua variante Omicron, l’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo è operativa per attuare le ultime disposizioni del Ministero della Salute.

Coronavirus variante Omicron: avviso urgente della Ats

In particolare il Ministro della Salute (con Ordinanza in vigore dal 26 novembre al 15 dicembre 2021) ha disposto limitazioni/divieti di ingresso/transito in Italia per coloro che abbiano soggiornato/transitato in Sudafrica, Lesotho, Botswana e Swatini, Zimbabwe, Malawi, Mozambico, Namibia  nei quattordici giorni precedenti.

L'Ordinanza dispone, inoltre, l’obbligo per le persone che si trovano già in Italia a partire dal 12 novembre scorso, dopo soggiorno/transito in uno o più Paesi tra quelli sopra indicati, di mettersi in contatto urgentemente con il Dipartimento di Prevenzione dell'azienda sanitaria competente per territorio, anche in assenza di sintomi compatibili con COVID-19.

L’Agenzia di Tutela della Salute disporrà i tamponi molecolari obbligatori nonché le disposizioni di quarantena previste.

Pertanto si invitano le persone interessate dagli obblighi della citata Ordinanza di mettersi in contatto con la dovuta urgenza ai seguenti recapiti telefonici 035.2270585 - 586 fanno sapere da Ats

LEGGI ANCHE Coronavirus, 55 nuovi contagi a Lecco e 134 a Bergamo

L'avanzata in Europa

Dopo il Belgio, primo Paese europeo a fare i conti con la nuova variante, è assodato che Omicron sia arrivata anche in Olanda, dove pare certo che 61 passeggeri arrivati con voli dal Sudafrica e risultati positivi al Covid abbiano contratto la variante. Sono stati tutti messi in quarantena in un hotel di Amsterdam.

Anche la Gran Bretagna fa i conti con i primi casi e - novità per Boris Johnson - introduce nuove restrizioni: obbligo di mascherina nei negozi e sui mezzi pubblici.  Inoltre chiunque arriverà nel Regno Unito dovrà sottoporsi a  un test molecolare obbligatorio e una quarantena fino al risultato. Mentre la lista rossa sui viaggi è stata allargata ad altri 4 Paesi africani, che adesso sono diventati 10.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie