Cronaca
Nei cimiteri

Ulivo pasquale su 4mila tombe a Merate FOTO

All'iniziativa partecipano sindaco, vice e diversi volontari.

Ulivo pasquale su 4mila tombe a Merate FOTO
Cronaca Meratese, 07 Aprile 2020 ore 09:24

E' iniziata questa mattina la posa dell'ulivo pasquale sulle tombe dei cimiteri di Merate. Come annunciato dal sindaco Massimo Panzeri domenica e come sta avvenendo anche in altri paesi della Brianza, questo gesto vuole essere un piccolo ma significativo messaggio di affetto nei confronti delle famiglie meratesi che dovendo rimanere a casa non possono nemmeno recarsi a trovare i loro defunti in vista della festa di Pasqua.

LEGGI ANCHE Giornale di Merate e Giornale di Lecco in versione sfogliabile online a un prezzo speciale

Ulivo su 4mila tombe

"In occasione della Santa Pasqua, vista l’impossibilità di recarsi presso i cimiteri - si legge nella nota del gruppo di maggioranza - questa mattina il sindaco Massimo Panzeri, il vicesindaco Giuseppe Procopio insieme al Prevosto, la Protezione Civile MerateGruppo Alpini Merate, e gli Amis di Pumpier de Meràa hanno iniziato la pulizia straordinaria delle tombe e dei vasi rimuovendo esclusivamente le sfioriture. A ricordo della Santa Pasqua verranno posati sulle tombe un ramoscello di ulivo benedetto dal nostro Prevosto nella mattinata odierna. Il Venerdì santo porremo all’entrata di tutti i cimiteri un vaso di fiori. Tutto ciò rappresenta un segno di vicinanza a tutti i nostri defunti e alle loro famiglie. Un sentito grazie di cuore da parte dell’amministrazione comunale a nome di tutti cittadini alle associazioni di volontariato che hanno reso possibile questa iniziativa in occasione della Santa Pasqua e in ricordo di tutti i nostri cari"

12 foto Sfoglia la gallery
Necrologie