La fotografia del dramma

Tre morti in un giorno a Santa Maria Hoè. A fine emergenza Coronavirus una cerimonia solenne

Il sindaco: "Non vi dimenticheremo. Niente potrà cancellarvi"

Tre morti in un giorno a Santa Maria Hoè. A fine emergenza Coronavirus una cerimonia solenne
Meratese, 30 Marzo 2020 ore 21:15

Tre morti in un giorno possono sembrare poca cosa, ma non è così per il piccolo borgo di Santa Maria Hoè. E’ questa la fotografia del dramma che anche il Meratese sta vivendo, pagando un enorme tributo di vite umane all’emergenza Coronavirus.

LEGGI ANCHE Coronavirus, ecco i dati di oggi del Lecchese e della Bergamasca

“Niente potrà cancellarvi”

LEGGI ANCHE Buoni spesa: ecco quanto spetta ai Comuni meratesi e casatesi

E’ profonda e carica di tristezza la riflessione che il sindaco Efrem Brambilla ha condiviso con i cittadini. “Purtroppo i defunti di queste settimane non possono essere ricordati come si deve. Ho chiesto se almeno io in qualità di Sindaco posso presenziare in questi momenti per rappresentare tutti i cittadini e coloro che non possono dare l’ultimo saluto al proprio familiare perché in quarantena. Pare non si possa fare. Se così sarà mi atterrò alle regole, come sempre faccio. Attendo le risposte ufficiali. In ogni caso, al termine di tutta questa storia faremo una cerimonia solenne in cui li ricorderemo tutti. Non vi dimenticheremo. Niente potrà cancellarvi”.

Minuto di silenzio per le vittime del Coronavirus

Il primo cittadino ha inoltre invitato la cittadinanza a unirsi simbolicamente alla cerimonia prevista per domani. “Ricordo che domani alle ore 12 dovremo osservare tutti un minuto di silenzio. Avremo le bandiere esposte a mezz’asta, in segno di lutto per tutti questi morti, in segno di solidarietà verso quelle famiglie colpite da questa disgrazia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia