Lotta al Covid-19

Test sierologici, “Proteggiamo i veri eroi”

"La nostra priorità deve essere la tutela degli uomini e delle donne impegnati in prima linea"

Test sierologici, “Proteggiamo i veri eroi”
Meratese, 21 Aprile 2020 ore 17:10
«Per vincere la guerra contro il Covid-19 era ed è assolutamente urgente mettere in sicurezza il personale sanitario con dispositivi di protezione, controlli e tamponi, e rafforzare l’assistenza territoriale. E finalmente, dopo tante nostre insistenze, sta per succedere», lo sottolinea Raffaele Straniero, consigliere regionale del Pd, che con il Gruppo dei democratici ha scritto una lettera alla Giunta Fontana.

Test sierologici, “Proteggiamo i veri eroi”

È di queste ore la notizia che dal 21 aprile saranno effettuati 20mila test sierologici al giorno, cominciando proprio dagli operatori sanitari e socio sanitari.
«Molto bene, perché la nostra priorità deve essere la tutela degli uomini e delle donne impegnati in prima linea”, ribadisce Straniero. E sull’assistenza territoriale aggiunge: “Dall’inizio dell’emergenza tutti gli operatori ospedalieri, sapendo che non basta solo il ricovero dei casi più gravi per limitare i contagi, ci hanno detto che contano l’attenzione alle persone, il presidio dell’isolamento sociale e l’assistenza domiciliare, capisaldi della gestione dell’epidemia».
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia